Ruggiero e Giordani scuole digitali, va a loro il primo premio

Ruggiero e Giordani scuole digitali, va a loro il primo premio

Claudio Sacco

– L’istituto comprensivo Ruggiero terzo circolo per il primo ciclo e l’Iti Giordani per il secondo ciclo sono i vincitori del Premio Scuola Digitale fase, provinciale, giunto alla terza edizione. La manifestazione si è svolta su piattaforma Teams. Scuola polo organizzatrice dell’evento in Terra di Lavoro anche quest’anno è stato l’Iti-Ls Francesco Giordani di Caserta diretto dalla preside Antonella Serpico.

Per il primo ciclo il secondo posto è andato all’Istituto Comprensivo Galilei di Arienzo, il terzo al Principe di Piemonte di Santa Maria Capua Vetere. Per il secondo ciclo: secondo posto per il Liceo Cortese di Maddaloni e terzo posto per l’Is Piedimonte Matese.

Ben quattordici gli istituti erano giunti in finale. Sette erano del primo ciclo, comprendendo scuole dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado. Sette del secondo ciclo, cui hanno partecipato le scuole secondarie di secondo grado. Sono stati gli stessi alunni a illustrare i progetti con una breve presentazione-pitch di tre minuti, quindi un video di pitching. I progetti vincitore per ciascuna sezione hanno conquistato un premio del valore di mille euro per lo sviluppo del progetto di didattica digitale integrata, mentre i progetti che si sono classificati al secondo e al terzo posto premi consistenti in dispositivi elettronici per la didattica. Non facile il compito della giuria, così composta: la referente del Piano Nazionale Scuola Digitale Campania Paola Guillaro, la vicepresidente Confindustria Caserta Clelia Crisci, il funzionario dell’Ufficio Scolastico Territoriale Caserta Francesco Apperti, il consigliere provinciale Teodoro Scalzone e il componente dell’équipe formativa Campania Luigi Umberto Rossetti.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 6975 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Covid-19, il ritorno a casa e la condivisione della vita sul web

Augusto Ferraiuolo – La pandemia sta dettando nuove regole, tra cui quella di un vivere in una continua sovrapposizione tra un reale limitato a piccoli gesti e allo spazio domestico,

Economia

Deontologia e comunicazione. Webinar commercialisti, avvocati e notai

Maria Beatrice Crisci -Cosa significa comunicare? Come è possibile riconoscere il proprio modo di comunicare e soprattutto qual è la differenza tra una comunicazione efficace e una buona comunicazione? Questi

Primo piano

A Castel Morrone il libro della Verdile su Michelina Di Cesare

Claudio Sacco A Castel Morrone sabato pomeriggio si parlerà della brigantessa Michelina Di Cesare. L’appuntamento è nell’antico Palazzo Ducale. A centocinquantuno anni dopo la sua morte, Michelina Di Cesare rivive

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply