Santa Maria, le “invadenze” jazz in un Anfiteatro spettacolare

Santa Maria, le “invadenze” jazz in un Anfiteatro spettacolare

Maria Beatrice Crisci

IMG_8786– «È davvero un Anfiteatro Spettacolare e queste iniziative lo stanno dimostrando. Le Giornate del Patrimonio quest’anno hanno come tema “l’arte di condividere”. Noi vogliamo condividere con voi le passioni della cultura. dalla musica al teatro, e lo facciamo molto volentieri». Così Ida Gennarelli, direttrice del Polo Museale di Santa Maria Capua Vetere, nel presentare il concerto del pianista Lorenzo Hengeller con il suo progetto «Invadenze», il jazz nella canzone e lo swing nelle storie surreali, accompagnato da Gianfranco Campagnoli, tromba e flicorno. Un’atmosfera davvero unica, una serata suggestiva all’ombra dell’Anfiteatro Campano.

L’evento del 21 settembre nell’ambito di una serie di appuntamenti tra concerti blues e jazz, spettacoli di danza e canti, performance teatrali e visite guidate nati dalla collaborazione tra il Comune di Santa Maria Capua Vetere, il Polo museale della Campania e il consorzio Arte’m net. Con la direttrice Gennarelli, anche il sindaco di Santa Maria Capua Vetere Antonio Mirra: «Queste serate – ha detto il primo cittadino – nascono da un’idea che è quella di unire le Giornate Europee del Patrimonio con eventi di cultura. Abbiamo lavorato per offrire una rassegna che rappresentasse un numero zero per fare in modo poi che possa diventare un appuntamento fisso nel cartellone della città».

Gli eventi sammaritani sono ospitati da Amico Bio Spartacus Arena, il primo ristorante biologico al mondo in un’area archeologica, che fa anche da contenitore per eventi e da struttura polifunzionale naturalmente votata alla condivisione e alla socializzazione. Il concerto inaugurale il 20 settembre con Mario Insenga, Gennaro Porcelli, Daniele Sepe e Gigi De Rienzo, protagonisti di un viaggio musicale senza confini predeterminati dal titolo «Blues unlimited». Il 22 settembre poi gli ambulacri dell’Anfiteatro campano diventeranno a partire dalle 19 «La via delle sacerdotesse», percorso di musiche, danze e canti a cura di Progetto Sophia. Alle 21 Alan Wurzburger in concerto presenterà il suo nuovo lavoro discografico «Mi fermo a guardare la luna». Infine, la mostra «Annibale a Capua» allestita nel Museo archeologico sammaritano diventerà domenica 23 settembre alle 11 la scenografia ideale della performance teatrale scritta e interpretata da Enzo Musicò, a cura della Cooperativa Le Nuvole.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 6788 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Attualità

Ospedale Caserta. Continua la telenovela dei 49 Operatori socio sanitari della Gesap.

La Gesap ha riattivato il percorso di procedura di licenziamento collettivo, riaprendo la mobilità per i 49 Oss dipendenti dell’Azienda Ospedaliera. Ricordiamo che la Gesap, l’agenzia a cui è stato

Primo piano

Rosa Feola, su Rai5 concerto alla Fenice del soprano casertano

Maria Beatrice Crisci – Sarà possibile riascoltare e rivedere integralmente il Concerto di Capodanno in Fenice. L’appuntamento è per domani giovedì 11 febbraio alle 20.30 su Rai5. Protagonisti a Venezia

Food

Tre Farine apre ad Aversa, la nuova sfida dei fratelli Ferraro

Claudio Sacco – A Caserta negli ultimi anni è divenuto uno dei punti di riferimento per la cucina e si contraddistingue per la lavorazione delle migliori materie prime che il territorio

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply