Sete di libertà, donne contro la violenza alla Reggia di Caserta

Sete di libertà, donne contro la violenza alla Reggia di Caserta

Luigi Fusco

-Giovedì 22 luglio alle 10.30, presso la Sala degli Incontri d’Arte degli Appartamenti Storici della Reggia di Caserta si terrà la conferenza stampa di presentazione del progetto e della mostra “Sete di Libertà – Stili e visioni di donne contro la violenza”, evento realizzato nell’ambito del bando di Valorizzazione partecipata del complesso vanvitelliano. ​
Il monumento borbonico, tra i siti di azione culturale al servizio della società e del suo sviluppo, ha promosso il progetto della cooperativa E.V.A. avviato nell’ambito del bando “Supporto alla gestione dei beni confiscati” del POR Campania FSE 2014/2020.
L’evento “Sete e moda contro la violenza” è stato realizzato con il supporto di un ampio partenariato ed è finalizzato a sostenere l’autonomia economica di donne in uscita da condizioni di violenza tramite l’attivazione di un atelier tessile all’interno di in un immobile sottratto alla criminalità organizzata.
Il progetto è da ritenersi un volano per lo sviluppo locale utile alla promozione economica sociale e alla sostenibilità ambientale.
L’esposizione, allestita negli Appartamenti Reali, consentirà di scoprire i pregiati manufatti realizzati con il contributo dell’Accademia delle Belle Arti di Napoli e l’impiego delle sete del Consorzio San Leucio Textile.
La Conferenza Stampa verrà inaugurata con i saluti istituzionali di Tiziana Maffei, Direttore Reggia di Caserta, Mario Morcone, Assessore Sicurezza e Legalità Regione Campania, Maria Gabriella Casella, Presidente del
tribunale di Santa Maria Capua Vetere, Vincenzo Mazzarella, Funzionario Valorizzazione della Reggia di Caserta, e Renato Lori, Direttore dell’Accademia di Belle Arti di Napoli.
La presentazione del progetto sarà a cura di Daniela Santarpia, Presidente Cooperativa E.V.A., Lella Palladino, Coordinatrice progetto “Sete e moda contro la violenza”, Giovanni Allucci, Presidente del CDA Consorzio Agrorinasce, Tommaso De Simone, Presidente CCIAA di Caserta, Gustavo Ascione, Consorzio San Leucio
Textile, Nunzia Nappo, Coordinatrice Comitato Scientifico Associazione ALTS, e Maria Teresa Imparato, Presidente
Legambiente Campania. Seguirà la presentazione della mostra “Sete di Libertà – Stili e visioni di donne
contro la violenza” con gli interventi di Giuseppe Gaeta, Docente di Antropologia Culturale dell’Accademia di Belle Arti di Napoli, e di Maddalena Marciano, Docente di Fashion Design dell’Accademia di Belle Arti di
Napoli. Moderera’ l’incontro Antonella Giannattasio, Funzionario Promozione e Comunicazione della Reggia di Caserta. Alle 13.00 ci sarà l’inaugurazione vera e propria dell’esposizione all’interno delle sale reali. A seguire si terrà l’aperitivo a cura de’ “Le ghiottonerie di Casa Lorena”. Dalle 16,30 alle 19,00, invece, ci sarà l’Accoglienza guidata ai visitatori nel percorso di esposizione dei capi realizzati nel laboratorio EvaLab. Alle 17.30, sarà la volta della proiezione del cortometraggio in “In Her Shoes” di Maria Iovine, film che ha ottenuto il premio Zavattini, e la
distribuzione delle cartoline riguardanti le artiste di Donne ed Arte.

About author

Luigi Fusco
Luigi Fusco 293 posts

Luigi Fusco - Docente di italiano e storia presso gli Istituti Superiori di Secondo Grado, già storico e critico d’arte e guida turistica regione Campania. Giornalista pubblicista e autore di diversi volumi, saggi ed articoli dedicati ai beni culturali, alla storia del territorio campano e alle arti contemporanee. Affascinato dal bello e dal singolare estetico, poiché è dal particolare che si comprende la grandezza di un’opera d’arte.

You might also like

Spettacolo 0 Comments

Torna il Lennie Tristano ad Aversa, jazz alla Festa del Dono

Domenica 2 e martedì 4 ottobre va in scena ad Aversa la seconda edizione della Festa del Dono, maratona di solidarietà che quest’anno vede protagonisti fianco a fianco la libreria

Cultura 0 Comments

Hecate, da Casagiove a Villa Pignatelli per un concerto di jazz

Maria Beatrice Crisci -Nella splendida location di villa Pignatelli a Napoli, ieri sera il concerto jazz di Emilia Zamuner e il suo hammond trio. L’evento nell’ambito della rassegna Jazz in Villa,

Cultura 0 Comments

Quanto lavoro, direttore! Un anno vissuto dentro la Reggia

(Beatrice Crisci) – Gli è bastato un solo anno per diventare un protagonista della scena nazionale e per conquistare la gran parte dei cuori casertani. Con il suo accento bolognese,

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply