Sistema Moda. L’indirizzo più fashion è all’Iti Giordani

Sistema Moda. L’indirizzo più fashion è all’Iti Giordani

Claudio Sacco -Nasce all’Itis Giordani di Caserta guidato cdalla dirigente Antonella Serpico un nuovo indirizzo di studio. Va detto che l’ITI-LS “F.Giordani”, sempre sensibile alle richieste derivanti dal territorio, e forte del fatto che la Campania gioca un ruolo importante in Italia per numero di aziende del tessile e dell’abbigliamento, ha ampliato la propria offerta formativa proponendo agli studenti una nuova specializzazione: Sistema Moda.

L’indirizzo “Sistema Moda” è indicato per chi:

  • nutre interesse per le materie tecnologiche applicate al settore della moda;
  • desidera progettare e realizzare prodotti per l’industria tessile;
  • ha attitudine alla creatività e gusto estetico

I Diplomati nell’indirizzo “Sistema Moda”:

  • acquisiscono competenze in un ambito, quella della moda, dello stile e dell’eleganza, che ha caratterizzato la storia industriale e d’immagine dell’Italia, un settore che ancora oggi è in grado sia di assorbire forza lavoro sia di elaborare percorsi professionali;
  • hanno competenze specifiche nell’ambito dei vari passagi delle fasi ideativo-creative, progettuali, produttive e di marketing del settore tessile, abbigliamento, accessori e moda;
  • integrano la propria preparazione con competenze trasversali del settore della moda e del design, consentendo loro sensibilità e capacità di lettura delle sfide e delle questioni che caratterizzano il mondo dell’abbigliamento.

Al termine di questo percorso i Diplomati potranno inserirsi direttamente nel mondo del lavoro e/o iscriversi ai percorsi di studio e di lavoro previsti per l’accesso agli albi delle professioni tecniche. L’iniziativa dell’ITI-LS “F.Giordani”  di Caserta, difatti, è in linea con quella del Dipartimento di Architettura e Disegno Industriale Dell’Universita’ degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli, presso cui è attivo un corso di laurea in Design per la moda. In tal senso l’ITI-LS “F.Giordani” si propone di rispondere alla sempre crescente richiesta di figure professionali in tale settore come: modellista, disegnatore industriale (tessile e fashion), tecnico del controllo del prodotto finito, specialista e-commerce.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9779 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Scuola Caserta, lunedì click day per mensa e buoni libro

-L’assessore alla Pubblica Istruzione Enzo Battarra comunica che lunedì 5 settembre alle 12 ci sarà il click day per accedere alle prenotazioni per la refezione scolastica e per i buoni libro. Da quel momento

Cultura

I Nantiscia portano alto in nome di Caserta, parola di sindaco

Maria Beatrice Crisci – “Con grande soddisfazione ho appreso dell’importante riconoscimento conferito ai Nantiscia da parte del Governatore della Regione di Samarcanda in occasione del Festival internazionale della musica etnica

Primo piano

Napoli, l’ateneo Federico II ricorda il prof che ha fatto scuola

Maria Beatrice Crisci – È stato un protagonista della cultura teatrale casertana, ma anche ricercatore infaticabile ed entusiasta, scrittore, giornalista, organizzatore di eventi. Lui era Franco Carmelo Greco.  Primo docente