Sistema museale Terra di Lavoro, sarà un Anno Vanvitelliano

Sistema museale Terra di Lavoro, sarà un Anno Vanvitelliano

assessore Enzo Battarra

“Da Vanvitelli al futuro in Terra di Lavoro e nei suoi musei. Riflessi di passato, visioni di avvenire” è il titolo del progetto del Sistema Museale Terra di Lavoro per il quale il Comune di Caserta, come capofila, ha richiesto un finanziamento alla Regione di Campania nell’ambito dell“Avviso pubblico per l’accesso ai contributi a sostegno degli interventi e delle attività finalizzati allo sviluppo, promozione e valorizzazione dei musei e delle raccolte, di ente locale e di interesse locale”.

La delibera, proposta dall’assessore alla Cultura Enzo Battarra, è stata approvata dalla Giunta comunale congiuntamente a tutta la documentazione necessaria alla richiesta di contributo che precedentemente aveva ottenuto l’ok dell’Assemblea degli enti aderenti e del Comitato scientifico del Sistema Museale Terra di Lavoro.

Il progetto punta, in particolare, ad aumentare le conoscenze sul periodo borbonico con particolare riferimento alle tracce paesaggistiche e ambientali, alle produzioni agro-alimentari, culinarie, scientifiche e tecnologiche.

Il Sistema Museale Terra di Lavoro è composto da:

•                     Comune di Caserta (Museo d’arte contemporanea della città di Caserta)

•                     Comune di Piedimonte Matese (Museo civico Raffaele Marrocco di Piedimonte Matese)

•                     Comune di Maddaloni (Istituzione museo civico di Maddaloni)

•                     Comune di San Pietro Infine (Museo della Memoria Storica di San Pietro Infine)

•                     Istituto Tecnico Statale Buonarroti di Caserta (Museo “Michelangelo”)

•                     Comune di San Nicola La Strada (Museo della Civiltà Contadina)

•                     Comune di Mondragone (Museo Civico “Biagio Greco”)

Nell’ambito della stessa seduta di Giunta è stata anche approvata una delibera relativa al  progetto di una mostra del Museo d’arte contemporanea della Città di Caserta dal titolo “Kunshtalle del terzo millennio”, per un’ulteriore richiesta di contributo alla Regione Campania.

👩‍💻Comunicato stampa

About author

Claudio Sacco
Claudio Sacco 89 posts

Giornalista. Segue come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Art promoter.

You might also like

Attualità 0 Comments

Una canapa tutta da mangiare, si fa gastronomia a Caturano

Maria Beatrice Crisci – La canapa ha segnato la storia del territorio casertano e potrebbe anche rappresentare il futuro nell’economia di Terra di Lavoro. Infatti, negli ultimi tempi si sono registrate

Primo piano 0 Comments

Palazzo Reale SummerFest, apre Quijote di Mimmo Paladino

-Si apre martedì 19 luglio con la speciale proiezione del film di Mimmo Paladino “Quijote” la nuova settimana di Palazzo Reale SummerFest, che fino al 30 luglio 2022, con la direzione artistica di Maurizio Costanzo, ospita live e

Cultura 0 Comments

L’appello di Francesco de Core, occorre più cultura nei giornali

Maria Beatrice Crisci – “Il giornalismo deve aprirsi ai nuovi mondi e deve contaminarsi. I giornalisti devono aumentare la qualità della loro scrittura, così come i collaboratori, siano scrittori, filosofi o

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply