Social Media, informazione e privacy. Il garante per l’infanzia

Social Media, informazione e privacy. Il garante per l’infanzia

Social media fra libertà di informazione e privacy. Giuseppe Scialla, garante per l’infanzia per @ondawebtv

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8825 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Cultura

Sant’Arpino, il giornalista Antonio Lubrano cittadino onorario

Pietro Battarra – Cittadinanza onoraria di Sant’Arpino ad Antonio Lubrano, tra i più apprezzati e popolari giornalisti italiani. La cerimonia si terrà domani sabato 27 gennaio dalle ore 10, nell’ambito

Primo piano

Il Salotto a Teatro. Ospiti Angela Finocchiaro, Maria Amelia Monti e Stefano Annoni

(Magi Petrillo)  Il Salotto a Teatro archivia un altro incontro con i protagonisti del palcoscenico. Al Teatro Comunale di Caserta ospiti dell’appuntamento curato dalla giornalista Maria Beatrice Crisci, le attrici

Primo piano

Napoli Moda Design. Dominella: la Reggia è una meraviglia

 Maria Beatrice Crisci “Io credo che nella carriera di chi fa moda una delle cose più ambite sia sfilare in questa Reggia, anche perché non è usuale poter utilizzare tale