Solidarietà a suon di jazz, Pietro Condorelli star al Belvedere

Solidarietà a suon di jazz, Pietro Condorelli star al Belvedere

Pietro Battarra

– «Noi tutti confidiamo nella generosità dei tanti che sapranno sostenere questo evento, Pietro Condorelliregalandosi anche lo spettacolo di una orchestra casertana che è ormai una eccellenza nel panorama musicale nazionale». Così l’assessore alla cultura del Comune di Caserta Tiziana Petrillo parla del concerto di solidarietà che si terrà giovedì 12 luglio al Belvedere di San Leucio. Nello splendido sito Unesco, a partire dalle ore 21, saranno protagonisti i diciotto elementi che compongono la “Campania Feelix Jazz Orchestra”, diretta dal maestro Pietro Condorelli, che nell’occasione sarà sul palco assieme a Greta Panettieri. Dunque, musica e solidarietà in campo per due associazioni, cui andrà il ricavato della serata: “Il cucciolo frettoloso”, presieduta dall’avvocato Gennaro Melchiorre, che si occupa dell’assistenza clinica, scientifica e di supporto morale ai genitori ed ai familiari di bambini nati Pietro Condorelliprematuramente, e la Cooperativa sociale “Il cuore felice”, presieduta dalla dottoressa Maria Gabriella Parise, che si dedica all’assistenza di persone affette da disabilità intellettiva e che fornisce loro supporto per la formazione, l’autonomia e l’inserimento lavorativo. L’evento è organizzato dal Club Lions di Caserta, il Rotary e l’associazione Feelix in collaborazione con l’amministrazione Comunale. “Quest’anno il Belvedere – ha spiegato l’assessore agli Eventi, Emiliano Casale – è teatro di grandi iniziative culturali e di spettacoli di notevole spessore. Il concerto di giovedì prossimo unisce la qualità degli artisti alla nobiltà dell’obiettivo, che è quello di aiutare associazioni che lavorano quotidianamente al fianco dei più deboli. Uno dei nostri principali obiettivi è proprio quello di coniugare l’arte e la cultura con il sostegno nei confronti di chi ha più bisogno”.

About author

Pietro Battarra
Pietro Battarra 147 posts

Pietro Battarra. Pubblicista. Laurea triennale in Scienze delle Comunicazioni Università Suor Orsola Benincasa Napoli. Iscritto al Master in Marketing e Digital Innovation per l'arte e la cultura, Università Guglielmo Marconi. Si interessa in particolare di cultura e fenomeni sociali. La sua passione sono la moda e il fitness. Ha iniziato giovanissimo a sfilare per marchi come Dolce&Gabbana, Trussardi, Hogan, Roberto Cavalli, Alcott, MSGM, Minimal ed è stato protagonista di shooting fotografici e cataloghi per importanti campagne pubblicitarie. Dall’esperienza a New York a quella in Cina, passando per la Turchia, la Spagna e Singapore nei suoi progetti c’è quello di occuparsi di marketing e comunicazione.

You might also like

Primo piano

Resto al Sud. L’Asi Caserta presenta i giovani imprenditori

Claudio Sacco – Il Consorzio Asi Caserta ha organizzato il convegno sul tema: “Resto al Sud: nuove opportunità per l’imprenditoria giovanile” L’appuntamento è per lunedì 12 novembre alle ore 16,

Editoriale

26 luglio, Sant’Anna. A Caserta la religione si mette in strada

Augusto Ferraiuolo*, foto di Bruno Cristillo – Scrivere sulla festa di Sant’Anna è per me lavorare su un doppio registro: in primo luogo, quello del casertano che fin da bambino

Comunicati

Pianeta carcere, a Caserta il report del garante Ciambriello

Lunedì 14 giugno, alle ore 11 si svolgerà, nella sala del Consiglio Comunale, in Piazza Vanvitelli 69, la presentazione del Report 2020, su scala provinciale, delle criticità e delle buone