Soprintendenza. Concorso di idee per Celebrazioni Vanvitelli

Soprintendenza. Concorso di idee per Celebrazioni Vanvitelli

Luigi Fusco

-In occasione del 250esimo anniversario della morte di Luigi Vanvitelli la Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio per le Province di Caserta e Benevento promuove un incontro interculturale sul concorso d’idee dedicato alla figura del grande architetto della Reggia di Caserta.
L’appuntamento è per mercoledì 25 febbraio, alle 11.30. Da remoto, parteciperanno le anime promotrici
del concorso per la pianificazione della fase operativa delle progettazioni in corso.
Nel corso dell’iniziativa interverranno l’architetto Gennaro Leva, Direttore della SABAP, gli istituti scolastici coinvolti, le associazioni, gli artisti e i professionisti della cultura che, da anni, sono impegnanti nelle attività di consolidamento e di crescita del sistema culturale territoriale.
Già da tempo, il costituito team di lavoro degli enti aderenti al progetto ha posto come obiettivo precipuo
la valorizzazione della Real Fabbrica Borbonica al fine di stabilire un legame con i territori di Caserta e
Benevento per mostrare poi ai più giovani i diversi focus di lettura ed interpretazione delle opere di
Vanvitelli. Le Celebrazioni in suo onore, inaugurate di recente dal Ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano, hanno risvegliato le coscienze degli intellettuali e degli storici, sia in ambito locale che nazionale, fornendo, nell’immediato, interessanti e nuove coordinate di ricerca relative a Vanvitelli stesso e a tutto ciò che concerne il suo operato svolto sotto Carlo e Ferdinando IV di Borbone.
Tra il 1752 ed il 1773, anno della sua morte, innumerevoli sono stati, difatti, i suoi interventi a Napoli, a
Benevento e soprattutto a Caserta, dove scelse di vivere per seguire da vicino il cantiere della Reggia.
Basti pensare all’importanza che ha avuto per lui la chiesa di Sant’Elena, conosciuta dai casertani come
“Santella”, dove l’architetto trascorreva i suoi momenti di preghiera: tra lodi, vespri e celebrazioni
eucaristiche.
La giornata conclusiva del concorso d’idee, prevista per giugno prossimo, è organizzata dal responsabile
dell’iniziativa dottor Giuseppe Crispino, dal funzionario responsabile dell’Area funzionale Educazione e
Ricerca dottor Simone Foresta, dalla responsabile dei Servizi Educativi dottoressa Mariangela Mingione e
dalla responsabile del settore tecnico storico artistico dottoressa Paola Coniglio.
Per l’occasione verranno presentate proposte di studio in cui si coniugherà passato e attualità, attraverso
un produttivo scambio culturale sostenuto da particolari momenti di conoscenza, ricerca, riscoperta e
promozione delle radici.
Per ulteriori informazioni basta consultare il sito http://www.sopri-caserta.beniculturali.it/

About author

Luigi Fusco
Luigi Fusco 846 posts

Luigi Fusco - Docente di italiano e storia presso gli Istituti Superiori di Secondo Grado, già storico e critico d’arte e guida turistica regione Campania. Giornalista pubblicista e autore di diversi volumi, saggi ed articoli dedicati ai beni culturali, alla storia del territorio campano e alle arti contemporanee. Affascinato dal bello e dal singolare estetico, poiché è dal particolare che si comprende la grandezza di un’opera d’arte.

You might also like

Cultura

Radio Zar Zak, serata jazz con la pianista Rita Marcotulli

Maria Beatrice Crisci    – Rita Marcotulli sarà protagonista sabato 9 febbraio prossimo nel SottoScala di Radio Zar Zak, per un evento unico e irripetibile.  L’artista, una delle più grandi

Cultura

Premio GreenCare, gli zampognari in piazza Carlo di Borbone

Maria Beatrice Crisci -Le musiche e le suonate, tratte dal repertorio devozionale e profano, davanti alla Reggia di Caserta. L’iniziativa è dell​’associazione Premio GreenCare, con la Sezione GreenCare Caserta, che

Primo piano

Giovedì al Museo Campano. La lectio di Gennaro Carillo

Claudio Sacco – Il ciclo di incontri dal titolo “Giovedì al Museo Campano” si prepara al terzo appuntamento. Protagonista sarà Gennaro Carillo, professore ordinario di Storia del pensiero politico al