Stranormanna, si corre per le medaglie firmate dalla Vanvitelli

Stranormanna, si corre per le medaglie firmate dalla Vanvitelli

Vittoria De Nicola

– Si arricchisce il medagliere dei successi conseguiti dall’Ateneo «Vanvitelli». Si aggiungono nuove medaglie, progettate dagli stessi studenti vincitori del concorso per l’ideazione grafica della medaglia per l’ottava edizione di «Stranormanna 2023». La premiazione è avvenuta venerdì 21 luglio, all’interno dell’Aula T4 del Dipartimento di Architettura e Disegno Industriale dell’Università degli Studi della Campania «Luigi Vanvitelli» ad Aversa.

Il concorso è stato realizzato nell’ambito del corso di laurea in Design e Comunicazione e, segnatamente, di un ciclo di lezioni di Graphic Relation. In ragione di ciò, viene specificato, «i progetti con relativi disegni tecnici, relazioni e simulazioni sono stati sottoposti alla commissione anche ai fini dell’esame universitario». In particolare, lo stesso progetto da presentare, costituito da quattro pezzi «in sé compiuti, con riferimento alla disabilità, all’aggregazione e al patrimonio monumentale e culturale del territorio», sarebbe andato a comporre ogni singola medaglia oggetto di riconoscimento.

Fra gli intervenuti, Ornella Zerlenga e Danila Jacazzi, rispettivamente direttore e referente della Terza Missione del Dipartimento di Architettura e Disegno Industriale, le quali hanno parlato dell’iniziativa come di un «momento di crescita per gli studenti sia umanamente che professionalmente», principalmente perché opportunità di predisposizione al mondo del lavoro. Ancora, hanno espresso la propria partecipazione Maria Dolores Morelli, presidente del corso di studi in Design e Comunicazione, e Vincenzo Cirillo, RtdB (Ricercatore a tempo determinato di tipo B) presso il Dipartimento di Architettura e Disegno Industriale. Presenti, in rappresentanza di Alfonso Golia, sindaco di Aversa, Anna Sgueglia, assessore alla cultura della città normanna, ed Elena Caterino, assessore all’ambiente; entrambe hanno posto in evidenza «il valore sociale, sportivo e culturale dell’iniziativa, fondamentale per la valorizzazione della città di Aversa e di tutto l’Aversano». Infine, un intervento è stato affidato a Peppe Andreozzi, patron della Stranormanna, il quale è tornato a considerare la significativa attenzione al tema dell’inclusione dichiarata dal progetto.

Fra le dieci prove consegnate dai gruppi partecipanti, hanno ottenuto il primo posto Claudia Di Falco, Mena Ferrarello, Valeria D’Alterio, Federica Gallina; il secondo Federica Cinque, Alessia D’Alessandro, Giuseppina Della Porta, Vittoria Ieni; il terzo Antonio Tudisco, Maria Pia Napoli, Simona Riccio. I vincitori hanno ricevuto premi in denaro e tazze da latte recanti raffigurazioni delle medaglie di loro stessa creazione. A seguire, i progetti verranno inseriti in un libretto che, assieme ad altri gadget e alla medaglia vincitrice, sarà destinato a coloro che prenderanno parte alla prossima edizione della gara podistica «Stranormanna».

About author

Vittoria De Nicola
Vittoria De Nicola 42 posts

Laureata con Lode e Menzione di Merito in “Lettere Classiche” e studentessa in “Filologia Classica e Moderna” presso l’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”. Innamorata degli studi classico-umanistici è appassionata alla parola, scrive poesie, compone racconti, epigrammi di pensiero e riflessioni. Ha partecipato alla Campagna Nazionale #leggiperme 2020 ed è intenzionata a impegnarsi nel volontariato come donatrice di voce. Coltiva il suo interesse per il teatro anche nell’ambito del Laboratorio di Teatro Classico della Vanvitelli. Aspira all’insegnamento e a diventare una scrittrice.

You might also like

Primo piano

Domani “Rosso Vanvitelliano”, la vita vissuta nella Reggia

Sabato 24 settembre, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, a partire dalle ore 19.30, al costo simbolico di un solo euro, preso il Palazzo Reale di Caserta è di

Comunicati

Giornata del Contemporaneo, Caserta vive le Ragioni del cuore

-Sabato 5 dicembre torna la Giornata del Contemporaneo, la manifestazione promossa da AMACI che da 16 anni coinvolge musei, fondazioni, istituzioni pubbliche e private, gallerie, artisti ed appassionati di arte

Comunicati

Andante Appassionato, primo concerto del 2023 al San Carlo

-Il primo concerto del nuovo anno del Teatro di San Carlo è “Andante Appassionato”, in calendario al Teatro Politeama domenica 8 gennaio alle ore 18 per la rassegna di Musica