Teatro Festival, debutta La pace non è mai stata un’opzione

Teatro Festival, debutta La pace non è mai stata un’opzione

-Il Museo e Real Bosco di Capodimonte accoglie una prima assoluta nell’undicesima giornata della quindicesima edizione del Campania Teatro Festival, la rassegna diretta da Ruggero Cappuccio, realizzata con il forte sostegno della Regione Campania e a cura della Fondazione Campania dei Festival. Per la sezione Osservatorio, La pace non è mai stata un’opzione debutta nelle Praterie del Gigante alle ore 21. Di Emanuele Aldrovandi per la regia di Silvio Peroni, la pièce è una riflessione sul rispecchiamento della propria identità nell’altro, su come si vorrebbe che quell’immagine fosse a noi restituita, sull’eterno conflitto del sé visto dall’altro. In scena Aurora Peres e Marco Quaglia, la coppia di sposi che sarà protagonista di un aspro scontro dialettico. In gioco, non ci sarà soltanto il loro amore, ma soprattutto la percezione che ognuno ha di sé stesso, una identità frutto di una costruzione complessa e faticosa. Luogo d’elezione di queste relazioni archetipiche è il teatro, il cui palcoscenico diventa il setting ideale per un libero fluire di emozioni. Racconta Peroni: «Si è deciso di concentrare il lavoro registico sugli attori, sulla capacità di raccontare e sulle relazioni che si stabiliscono tra autore, attore e spettatore, un triangolo comunicativo che pone l’accento alle domande poste dal testo e sulle immagini emotive ricreate dalle parole».

Nell’ambito delle attività diurne proposte dal Festival, Yogacanto® prosegue con un nuovo appuntamento alle ore 17 presso il Teatrino del Belvedere/Pagliarone di Capodimonte. Il progetto di Roberta Rossi si propone di indagare le possibilità espressive della vocalità attraverso la conoscenza e la percezione del corpo. Lo strumento, scelto per raggiungere questo obiettivo, sarà un percorso guidato dalla simbologia del Kundalini Yoga, con un lavoro profondo sui centri di energia (Chakra) e sulla loro influenza nell’agire vocale. 

Per info campaniateatrofestival.it

👩‍💻Comunicato stampa

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9785 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Cultura

Halloween a Caserta? Il week end di eventi è nei beni comuni

Tiziana Barrella -Due appuntamenti nel weekend di Halloween nei beni comuni di Caserta città per fare festa insieme. Questo lo spirito delle due iniziative organizzate dal Comitato Città Viva. Appuntamento

Primo piano

Napoli, al MANN il fascino discreto del mondo che non c’era

Mario Caldara – Il presente e il passato sono collegati da un filo conduttore che va protetto e salvaguardato. Il mondo moderno, quello che si vive e che si sta rovinando

Primo piano

Rotary Club Caserta Vanvitelli. Pilato lascia, arriva Parente

-Una sala gremita di ospiti ha presenziato martedì sera 27 giugno alla cerimonia del passaggiodel Collare del Rotary Club Caserta Luigi Vanvitelli, un’organizzazione impegnata nel serviziocomunitario e nella promozione dei