Terre Blu. Il fotografo napoletano Fabio Donato a Caserta

Terre Blu. Il fotografo napoletano Fabio Donato a Caserta

Maria Beatrice Crisci

-Il fotografo napoletano Fabio Donato torna a Caserta dopo cinquanta anni dalla prima esposizione fotografica nella città della Reggia. La galleria era il mitico Studio Oggetto di Massimo De Simone. L’appuntamento è per sabato 18 alle 19,30 nella sede polifunzionale della casa editrice Terre Blu, a San Benedetto. E’ proprio qui che è in corso la mostra antologica che sarà integrata con altre sette nuove foto che andranno a completare il suo libro d’artista. Titolo del volume e dell’evento è «Palingenesi».

La mostra antologica è curata da Maria Savarese. Terre Blu, che è casa editrice, ma è anche centro di ricerca educativa, è diretta dall’architetto Giuseppe Coppola. Che così scrive nella sua introduzione al volume d’artista: «C’è un Fabio Donato scienziato e un Fabio Donato artista, Dottor Jekyll e Mister Hyde. Confrontandosi con autori come Raffaele La Capria, Vincenzo Cerami, Toni Servillo, Mimmo Paladino e Ruggero Cappuccio, che aveva conosciuto personalmente e fotografato, ha tirato fuori dai recessi della sua memoria quelli che abbiamo chiamato archivi, e ha restituito di quelle persone ciò che ha condiviso e amato, cioè l’anima, come l’ha sognata riproducendola».

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7909 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Economia 0 Comments

L’auto del futuro ridisegnata nelle aule universitarie

L’auto del futuro ridisegnata nelle aule dell’Università. Gli studenti della Sun e dell’Ateneo di Cassino, con Fiat Chrysler Automobiles progettano la vettura del prossimo decennio, con nuove tecnologie mirate a

Primo piano 0 Comments

Va in scena l’inutilità dell’arte, la non stop dell’Opificio Puca

Maria Beatrice Crisci – L’inutilità dell’arte è tema caro e controverso. Antonio Rossi, gallerista casertano protagonista in molte vicende nazionali, ha organizzato per domenica la rassegna «Una serie di esercizi

Cultura 0 Comments

Tifatini Cinema, la rassegna in collina chiude nel week end

Maria Beatrice Crisci  – Quest’anno i film si sono visti in collina. Sarà questo, infatti, l’ultimo week end di Tifatini Cinema Pozzovetere Art festival. A chiudere la 22 esima edizione della

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply