Terre Blu. Il fotografo napoletano Fabio Donato a Caserta

Terre Blu. Il fotografo napoletano Fabio Donato a Caserta

Maria Beatrice Crisci

-Il fotografo napoletano Fabio Donato torna a Caserta dopo cinquanta anni dalla prima esposizione fotografica nella città della Reggia. La galleria era il mitico Studio Oggetto di Massimo De Simone. L’appuntamento è per sabato 18 alle 19,30 nella sede polifunzionale della casa editrice Terre Blu, a San Benedetto. E’ proprio qui che è in corso la mostra antologica che sarà integrata con altre sette nuove foto che andranno a completare il suo libro d’artista. Titolo del volume e dell’evento è «Palingenesi».

La mostra antologica è curata da Maria Savarese. Terre Blu, che è casa editrice, ma è anche centro di ricerca educativa, è diretta dall’architetto Giuseppe Coppola. Che così scrive nella sua introduzione al volume d’artista: «C’è un Fabio Donato scienziato e un Fabio Donato artista, Dottor Jekyll e Mister Hyde. Confrontandosi con autori come Raffaele La Capria, Vincenzo Cerami, Toni Servillo, Mimmo Paladino e Ruggero Cappuccio, che aveva conosciuto personalmente e fotografato, ha tirato fuori dai recessi della sua memoria quelli che abbiamo chiamato archivi, e ha restituito di quelle persone ciò che ha condiviso e amato, cioè l’anima, come l’ha sognata riproducendola».

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 5893 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

“Eve”, il nuovo video del musicista casertano Valerio Piccolo

Maria Beatrice Crisci  – Nuovo video per il musicista casertano Valerio Piccolo. È uscito con il patrocinio di Amnesty International Italia «Eve» ed è un brano tratto dall’album «Adam and

Primo piano

In vino veritas. L’incontro del giovedì a La Canonica

Claudio Sacco -Torna l’incontro del giovedì a La Canonica di piazza Ruggiero. Nel rituale incontro di questa settimana si parlerà di un argomento molto interessante “In vino veritas”. Appuntamento giovedì 6

Primo piano

Ritorno alla Reggia, Sergio Fermariello e il suo Terrae Motus

Maria Beatrice Crisci – Terrae Motus è la più straordinaria collezione tematica sugli anni Ottanta. Fu Lucio Amelio, gallerista napoletano illuminato e geniale, a raccogliere le opere di artisti come Warhol,

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply