Ti ci porto io! La Reggia di Caserta, storia curiosità e aneddoti

Ti ci porto io! La Reggia di Caserta, storia curiosità e aneddoti

Luigi Fusco

-Terzo appuntamento, domenica 18 aprile, sui canali social e YouTube di Ondawebtv con la rubrica “Ti ci porto Io”, un viaggio alla scoperta delle bellezze monumentali, artistiche e archeologiche della Provincia di Caserta. Rassegna a cura delle Guide Turistiche della Regione Campania di Caserta.

Questa volta, le guide ci condurranno in visita all’interno della Reggia di Caserta con un percorso suggestivo e interamente dedicato agli appartamenti storici. Protagoniste saranno le Sale Reali e le collezioni di opere d’arte e degli arredi presenti al loro interno. Progetta da Luigi Vanvitelli su richiesta di Carlo di Borbone, le stanze del piano nobile sono suddivise tra le “ali” del Sette e dell’Ottocento. Una vera e propria esplorazione rivolta alla conoscenza degli innumerevoli dipinti, affreschi e manufatti preziosi, senza dimenticare i protagonisti di così tante e riconosciuta bellezza artistica: dai componenti della famiglia reale agli artefici che vennero coinvolti nel cantiere casertano.

Altre nuove puntate sono previste all’orizzonte, sempre dedicate ai tesori culturali e artistici della Terra di Lavoro, per riscoprirli in questo tempo di pandemia, ma anche per riapprezzarli da vicino quando sarà possibile tornar in “presenza” all’interno dei musei e degli altri luoghi di cultura.

Tra storia, aneddoti, curiosità e beltà artistiche, le guide casertane racconteranno il territorio, ma soprattutto proveranno a farlo amare in tutto il suo naturale splendore, spesso dimenticato e frequentemente non valorizzato in maniera adeguata. Per le vostre segnalazioni info@ondawebtv.com

About author

Luigi Fusco
Luigi Fusco 384 posts

Luigi Fusco - Docente di italiano e storia presso gli Istituti Superiori di Secondo Grado, già storico e critico d’arte e guida turistica regione Campania. Giornalista pubblicista e autore di diversi volumi, saggi ed articoli dedicati ai beni culturali, alla storia del territorio campano e alle arti contemporanee. Affascinato dal bello e dal singolare estetico, poiché è dal particolare che si comprende la grandezza di un’opera d’arte.

You might also like

Primo piano 0 Comments

OPENart Campania, tappa nel Sannio con Salemme e Arbore

Claudio Sacco -Fa tappa nel Sannio OPENart Campania. Percorsi, mostre e spettacoli realizzati dalla Scabec per la Regione Campania volti alla valorizzazione dei territori più interni e meno battuti dai circuiti classici circuiti turistici.

Cultura 0 Comments

Reggia di Caserta, la Festa della Musica nel solstizio d’estate

Pietro Battarra  Sarà festa della musica anche a Caserta. Infatti, la Reggia aderisce e partecipa all’edizione 2019 della Festa della Musica, offrendo ai visitatori l’ingresso gratuito nell’ambito dell’iniziativa del Ministero per

Attualità 0 Comments

AmaRè. La Reggia ha il suo amaro firmato Petrone

(Maria Beatrice Crisci) – AmaRè. Questo il nome dell’amaro della Reggia. “AmaRè inteso come amaro del re, ma anche come amare il territorio, amare la Campania e tanto altro”, spiega

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply