Ti ci porto io! Si va all’Anfiteatro di Santa Maria Capua Vetere

Ti ci porto io! Si va all’Anfiteatro di Santa Maria Capua Vetere

Luigi Fusco

– Nono e penultimo appuntamento domenica 30 maggio sui canali social di Facebook, Instagram e YouTube di Ondawebtv con la rubrica “Ti ci porto Io”, un viaggio alla scoperta delle bellezze monumentali, artistiche e archeologiche della Provincia di Caserta. Rassegna a cura di Ondawebtv e delle Guide Turistiche della Regione Campania di Caserta.

Questa volta, le guide ci condurranno in visita presso l’Anfiteatro Campano di Santa Maria Capua Vetere, con un focus sulla sua storia, i combattimenti dei gladiatori, le venationes e la sua poderosa struttura architettonica. Realizzato nel I secolo d.C., sotto Adriano, e abbellito nel II secolo d.C., per volere di Antonio Pio, nonostante le innumerevoli spoliazioni avvenute nel tempo, l’arena sammaritana sorprende ancora per la sua singolare bellezza e la sua imponenza. Secondo solo al Colosseo, l’anfiteatro poteva ospitare 40.000 spettatori circa. Notevoli sono anche i resti dei suoi sotterranei, dove in apposite gabbie venivano rinchiuse le belve feroci per poi farle apparire d’improvviso al cospetto della folla urlante e desiderosa di vedere gli spettacoli di sangue. Altre nuove puntate sono previste all’orizzonte, sempre dedicate ai tesori culturali e artistici della Terra di Lavoro per riscoprirli, ma anche per riapprezzarli da vicino tramite vere e proprie visite in “presenza”.

Tra storia, aneddoti, curiosità e beltà artistiche, le guide casertane racconteranno il territorio, ma soprattutto proveranno a farlo amare in tutto il suo naturale splendore, spesso dimenticato e frequentemente non valorizzato in maniera adeguata.

Per le vostre segnalazioni info@ondawebtv.com

About author

Luigi Fusco
Luigi Fusco 510 posts

Luigi Fusco - Docente di italiano e storia presso gli Istituti Superiori di Secondo Grado, già storico e critico d’arte e guida turistica regione Campania. Giornalista pubblicista e autore di diversi volumi, saggi ed articoli dedicati ai beni culturali, alla storia del territorio campano e alle arti contemporanee. Affascinato dal bello e dal singolare estetico, poiché è dal particolare che si comprende la grandezza di un’opera d’arte.

You might also like

Attualità 0 Comments

Riardo, a suor Rita va il premio Legalità Federico de Pandis

Maria Beatrice Crisci  – Andrà a suor Rita Giaretta il premio Legalità Federico de Pandis 2019. La consegna giovedì 4 luglio alle 17,30 al termine del convegno “Cultura della Legalità

Primo piano 0 Comments

L’idrocefalo nell’anziano, un convegno all’Ospedale di Caserta

Maria Beatrice Crisci – Primo dicembre. L’Aula Magna dell’Azienda ospedaliera “Sant’Anna e San Sebastiano” ospita un convegno sull’idrocefalo normoteso. Orario di inizio  9,30. È un tema che interessa soprattutto anziani etichettati come

Cultura 0 Comments

Presenzano, il borgo di briganti. Ma solo per una sera d’estate

Pietro Battarra – Domenica 19 agosto il centro storico di Presenzano a partire dalle ore 18 sarà Il borgo dei briganti, per una notte teatro sotto le stelle, con l’antico abitato a

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply