Trentola Ducenta, donato un defibrillatore per la parrocchia

Trentola Ducenta, donato un defibrillatore per la parrocchia

Alessandra D’alessandra

-E’ stata una notizia che ha meravigliato tutti: cinque benefattori anonimi hanno donato alla parrocchia di San Michele Arcangelo di Trentola Ducenta un defibrillatore semiautomatico con accessori Saver One. L’apparecchio salvavita è stato consegnato al parroco don Marcellino Cassandra che guida la chiesa del patrono della città.

Ed è stata una vera manna dal cielo. Si tratta di uno strumento da utilizzare in caso di infortunio, per le tante attività dell’oratorio, sportive, culturali, del centro pastorale, così come durante le funzioni religiose. In realtà, i benefattori – che hanno voluto mantenere l’anonimato – si sono impegnati nei prossimi giorni, anche per realizzare un seminario di formazione destinato ad un gruppo di operatori pastorali, che vedrà un esperto insegnare tecniche di primo soccorso e l’utilizzo del defibrillatore. “Il gesto di donare nel completo anonimato uno strumento medico per la salvaguardia e la sicurezza di tutti i fedeli che frequentano la chiesa, oltre ad essere sinonimo di bontà cristiana è segno tangibile di condivisione della famiglia cristiana unita al progresso della scienza medica, sempre più in evoluzione e in difesa della vita umana”, ha commentato il parroco don Marcellino Cassandra.

About author

Alessandra D’alessandro
Alessandra D’alessandro 305 posts

Alessandra D'alessandro - Pubblicista. Laurea triennale all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, facoltà di Lettere indirizzo linguaggi dei media. Ha frequentato il liceo classico Giannone a Caserta. Ha conseguito certificazioni di lingua inglese presso Trinity College London. Attualmente collabora nell’azienda familiare occupandosi di social media, comunicazione e fashion buying. Interesse spiccato per il mondo della moda, il giornalismo, la comunicazione e la cultura olfattiva.

You might also like

Comunicati

Personaggi in cerca di lettori, il libro di Gennaro Marino

-Il piacere di raccontare per il piacere di leggere. Possiamo così riassumere in una frase “Personaggi in cerca di lettori” opera prima di Gennaro Marino che verrà presentato lunedì 12

Primo piano

Dopo… niente è più lo stesso. Avion Travel, il ritorno a Caserta

Maria Beatrice Crisci – foto Pino Attanasio  – Non c’è più Fausto Mesolella, e non c’è più la chitarra negli Avion Travel. È nata su questo palcoscenico casertano la Piccola Orchestra, in un Teatro

Primo piano

Spaghetti western, la colonna sonora è del maestro Oliviero

-Una missione ben precisa: la riconquista di un territorio proprio come accadeva nel west,più precisamente quello di Camposecco (Camerata Nuova – Roma), l’altopiano più vasto edesteso tra i tanti che