Tumori infantili, la Campania è in linea con le medie nazionali

Tumori infantili, la Campania è in linea con le medie nazionali

(Claudio Sacco)

– È stato reso pubblico il primo studio di monitoraggio dei casi di tumore infantile in Campania. Il risultato è che i bambini e gli adolescenti della Campania si si sono ammalati con la stessa frequenza che nel resto dell’Italia senza differenze geografiche significative tra le province, compresa l’area conosciuta come “terra dei fuochi”.

Questi dati sono stati diffusi a Napoli nel corso della presentazione della prima attività del Registro Tumori infantili della Regione Campania, che fa riferimento a un periodo che va dal 2008 al 2012 con una copertura di 1,2 milioni di residenti di età inferiore ai 20 anni.

“In Campania per le malattie tumorali la regione è in linea con i dati nazionali. Per i dati di mortalità infantile siamo al di sotto di quanto registriamo su base nazionale. Sono dati importanti che si uniscono ad un importante risultato organizzativo – ha dichiarato il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca a margine della presentazione – Oggi siamo una regione che ha una copertura per quanto riguarda le malattie tumorali del 71%, cioè abbiamo il 71% della popolazione campana monitorata. Entro l’anno avendo l’accreditamento nel registro tumori di Avellino e Benevento, saremo l’unica regione d’Italia ad avere il 100% di copertura”.

Dunque secondo il rapporto presentato oggi, le stime di incidenza oncologica in Campania si allineano a quelle del resto d’Italia. Unica eccezione i tumori della tiroide che hanno mostrato un eccesso d’incidenza statisticamente significativo ma senza differenze nella distribuzione territoriale.

Ma il Registro tumori non si fermerà qui. Tra gli obiettivi quello di completare entro la fine dell’anno il biennio d’incidenza 2013-14, realizzare analisi di alta risoluzione per lo studio di fenomeni rari, fornire un’analisi del rischio d’incidenza e mortalità che tenga conto del disagio socio – economico delle famiglie, garantire il massimo supporto nella pianificazione sanitaria regionale, promuovere nuove collaborazioni con i clinici, gli organismi istituzionali, istituti scientifici e associazioni.

“Tutto questo si aggiunge al lavoro di monitoraggio che sta facendo l’Istituto Zooprofilattico – ha aggiunto il governatore De Luca – Abbiamo appena inaugurato una bio banca, una banca che custodisce campioni biologici, un patrimonio scientifico quasi unico in Italia. Possiamo dunque lanciare un messaggio di serenità ai nostri concittadini per la struttura scientifico organizzativa di assoluta avanguardia messa in campo e per le iniziative di controllo generale avviate sul territorio”.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9778 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Cesaro: “Tante azioni concrete per il turismo nel Mezzogiorno”

(Maria Beatrice Crisci) – “Giornate come queste ci aiutano a riflettere e far seguire alla riflessione azioni concrete. Non è possibile che il Sud abbia evidenza eccezionale di risorse culturali

Cultura

Oasi San Silvestro, due weekend in natura tra storia e musica

Alessandra D’alessandro -Il WWF Oasi Bosco di San Silvestro, per domenica 11 settembre, ha pensato ad una passeggiata particolare intitolata “Percorso Storico-Naturalistico”. La partenza è prevista per le ore 10

Primo piano

Capodanno con sinfonia di bollicine al Teatro Ricciardi

(Enzo Battarra) – Come salutare il primo giorno del 2017? Con una sinfonia di bollicine. È l’appuntamento che dà il Teatro Ricciardi di Capua per domenica primo gennaio alle ore 11.30.