Tursunali Kuziev, dall’Uzbekistan alla Biennale del Belvedere

Tursunali Kuziev, dall’Uzbekistan alla Biennale del Belvedere

Claudio Sacco

– Sarà presente con una sua opera alla Biennale d’Arte Contemporanea del Belvedere di San Leucio il professor Tursunali Kuziev, artista di rilievo internazionale, già Ministro della Cultura dell’Uzbekistan e Direttore dell’Accademia delle Arti di Tashkent. Attualmente Vicedirettore del Complesso Memoriale Scientifico-Educativo “Islam Karimov”. Si rafforzano i rapporti culturali tra la Campania e l’Uzbekistan.

Biennale 1Il giorno dopo, al Dipartimento di Architettura di Aversa terrà una lezione su “Arte ed Architettura dell’Uzbekistan” organizzata dalla prof.ssa Jolanda Capriglione, docente di Estetica del Paesaggio ed Architettura nonché presidente del Centro UNESCO di Caserta. Il programma, ancora da completare, prevede un incontro col Sindaco di Caserta Carlo Marino, visita alla Reggia di Caserta ed incontro col direttore Felicori, visita al Borgo medievale di Casertavecchia ed al centro storico di Napoli. Il Console onorario della Repubblica dell’Uzbekistan in Caserta per la Campania e il Molise, avvocato Vittorio Giorgi dichiara: “La presenza di Tursunali KUZIEV è un veicolo di promozione e scambio tra i due territori ricchi di storia, arte e cultura come la Campania e l’Uzbekistan. Questo è il terreno su cui sviluppare i flussi turistici bilaterali. Un’azione iniziata 5 anni fa con l’apertura a Caserta dell’Ufficio Consolare onorario della Repubblica dell’Uzbekistan e poi focalizzata nella tavola rotonda sul Turismo tenuta lo scorso febbraio nel Dipartimento di Scienze Politiche “Jean Monnet”. Il Console Giorgi evidenzia, poi, che i rapporti tra le due realtà si sono consolidati e Caserta potrebbe intitolare una strada a “Samarcanda”, splendida città situata sull’antica Via della Seta, dichiarata dall’UNESCO Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Analogamente la città di Samarcanda potrebbe dedicare alla nostra “Caserta” una delle sue strade. L’artista Mariano Rossi, quando nel 1787 stava affrescando la “Sala di Alessandro” nella Reggia di Caserta, nel dipingere la scena del matrimonio tra il re macedone e Roxane di Samarcanda, non avrebbe mai immaginato che due secoli dopo le due città avrebbero stretto rapporti di amicizia e cooperazione”.

 

 

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7790 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano 0 Comments

Campus Salute, al Liceo Diaz di Caserta il prossimo incontro

Redazione – Un successo il “Campus Salute Indoor” che si è svolto, il primo fine settimana di febbraio, presso l’Istituto Comprensivo CAPOL. D.D., plesso “Nicholas Green” di San Nicola” la

Attualità 0 Comments

Caserta ha un cittadino in più, l’amato vescovo Nogaro

Dopo l’istruzione di una commissione tecnico/politica, in data 14 dicembre il Consiglio Comunale di Caserta si è riunito e ha deciso all’unanimità di conferire la cittadinanza onoraria al vescovo emerito di

Primo piano 0 Comments

Disability Day alla Vanvitelli, ok il centro ateneo per inclusione

Pietro Battarra – È oggi la Giornata internazionale delle persone con disabilità. È una ricorrenza annuale delle Nazioni Unite ed è stata istituita dall’Assemblea generale nel 1992, da allora viene

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply