Tutti pazzi per il gatto, il 17 febbraio è la Giornata Mondiale

Tutti pazzi per il gatto, il 17 febbraio è la Giornata Mondiale

Tiziana Barrella

-Negli anni ‘90 in Italia hanno istituito la festa del gatto, ricorrenza festeggiata anche in altri paesi del mondo ma in giorni diversi .
L’amico felino ha attraversato nel corso della storia varie “fasi di gradimento” o amatissimo e venerato ( ancora oggi basta fare “ un salto” a Marrakech per vedere in strada gatti ovunque ) o periodi in cui l’adorabile pelosetto ha avuto purtroppo meno fortuna.
Oggi, probabilmente anche grazie alla campagna di sensibilizzazione a favore dell’adozione dei felini -avvenuta proprio grazie anche all’istituzione della giornata a loro dedicata- i mici sono sempre più amati e presenti nelle case degli italiani. Addirittura pare proprio che siano i più famosi e gettonati pelosetti che “girano su internet “ attraverso video teneri e divertenti.

About author

Tiziana Barrella
Tiziana Barrella 112 posts

Avvocato del Foro di Santa Maria Capua Vetere. Responsabile Scientifico dell’Osservatorio Giuridico Italiano. Segue numerose attività formative per alcune Università italiane. Svolge docenza e formazione per enti pubblici, privati e università. Profiler e studiosa di criminologia e psicologia comportamentale, nonché specializzata già da anni, nello studio della comunicazione non verbale e del linguaggio del corpo, con una particolare attenzione rivolta al significato in chiave criminologica delle azioni eterolesive ed autolesive, necessarie per la redazione di un profiling.

You might also like

Attualità

Caserta, il Rotary si confronta con il mondo delle professioni

Claudio Sacco per Ondawebtv  –  Il Rotary Caserta Terra di Lavoro 1954 si confronta con il mondo delle professioni e raccoglie il loro grido d’allarme. La delicata questione della responsabilità professionale

Primo piano

Pazienti svegli, awake surgery alla Neurochirurgia di Caserta

– È ripartita la chirurgia a paziente sveglio, “awake surgery”, nell’unità operativa di Neurochirurgia dell’Azienda Ospedaliera di Rilievo Nazionale e di Alta Specializzazione “Sant’Anna e San Sebastiano” di Caserta. Operato