Un settembre tra arte e cultura. A Nola omaggio a Carosone

Un settembre tra arte e cultura. A Nola omaggio a Carosone

Alessandra D’alessandro

-“Settembre, arte e cultura” è la rassegna culturale organizzata dal comune di Nola che prenderà il via domenica 19 settembre. Il cartellone di eventi prevede un omaggio al grande maestro Renato Carosone per il ventesimo anniversario della sua morte, uno spettacolo dedicato a Napoli con la compagnia teatrale nolana Pipariello. Un recital musicale di stampo scientifico ispirato al filosofo nolano Giordano Bruno con la presenza dell’astrofisico Massimo Della Valle e, infine, un galà di chiusura con i brani più belli di Ennio Morricone.

Gli eventi si terranno a partire da domenica 19 settembre per poi continuare nel weekend dal 24 al 26 settembre presso il chiostro del Seminario Vescovile di Nola dalle ore 20,30. Gli eventi saranno gratuiti e seguiranno il protocollo sanitario. L’ingresso agli eventi sarà solo se in possesso del green pass o di un tampone negativo effettuato nelle ultime 48 ore. L’amministrazione comunale ha, inoltre, attivato, per tutta la durata della kermesse, il servizio navetta che collegherà le circoscrizioni di Polvica e Piazzolla ed il Pizzone con il seminario Vescovile per offrire l’opportunità a tutta la comunità di assistere agli eventi.  L’assessore ai beni culturali Ferdinando Giampietro sottolinea: «Una location di grande importanza e suggestione che aggiunge ulteriore valore alle iniziative in cartellone. Ripartiamo, consapevoli che la cultura è una priorità di questa amministrazione e la programmazione avviata che intendiamo condividere con la città è solo l’inizio di un percorso intriso di idee e progetti. Ringrazio don Gennaro per l’ospitalità e sono certo che lo scenario scelto, il seminario Vescovile, rappresenta al meglio i sentimenti e le emozioni che gli spettacoli porteranno in scena». Il sindaco della città di Nola, Gaetano Minieri conclude: «Tornare a stare insieme con momenti culturali è importante per far ripartire la città. Un programma che coniuga la valorizzazione di un importante sito ad un’offerta artistica tra musica, cultura e teatro di grande qualità per respirare in senso fisico ed anche culturale».

About author

Alessandra D’alessandro
Alessandra D’alessandro 64 posts

Alessandra D'alessandro - Studentessa presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, facoltà di Lettere indirizzo linguaggi dei media. Ha frequentato il liceo classico Giannone a Caserta. Ha conseguito certificazioni di lingua inglese presso Trinity College London. Attualmente collabora nell’azienda familiare occupandosi di social media, comunicazione e fashion buying. Interesse spiccato per il mondo della moda, il giornalismo, la comunicazione e la cultura olfattiva.

You might also like

Primo piano 0 Comments

Da Caserta al Caucaso alla scoperta di culture e sapori

(Redazione) – Silvia Raucci e Antonio Russo sono i due giovanissimi studenti casertani dell’Università della Campania “Luigi Vanvitelli” in trasferta presso l’Università linguistica statale di Pjatigorsk, nel Caucaso del Nord, con cui

Primo piano 0 Comments

La summer school entusiasma gli studenti

Conclusa con successo la Summer School CeSAF Maestri del lavoro 2016, organizzata in sinergia con i dipartimenti di Matematica e Fisica e quello di Scienze ambientali e del Farmaco della

Primo piano 0 Comments

Reggia. Creazione contemporanea e Museo Verde. I vincitori

Selezionati i tre progetti vincitori della prima edizione del concorso “Creazione Contemporanea & Museo Verde – Wooden Renaissance, a site-specific growth” della Reggia di Caserta.Francesca Borrelli e Roberto Dell’Orco, con

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply