Una “Regina” al Belvedere, il film al Vanvitelli sotto le stelle

Una “Regina” al Belvedere, il film al Vanvitelli sotto le stelle

Luigi Fusco

-In occasione della rassegna cinematografica “Vanvitelli sotto le stelle“, in corso presso il Complesso Monumentale del Belvedere di San Leucio, sabato 28 agosto, a partire dalle 21, ci sarà la proiezione di “Regina”, prima opera di Alessandro Grande. Un film noir che, al contempo, è un dramma familiare costruito come un romanzo di formazione. Pellicola liberamente tratta da’ “Il complesso di Telemaco” di Massimo Recalcati e interpretata dagli attori Francesco Montanari e Ginevra Francesconi. Già presentato al Torino Film Festival 2020, il film ha ricevuto anche una candidatura ai Nastri d’Argento.
Il lungometraggio è incentrato su di una storia, ambientata in una Calabria inedita, in cui protagonista è Regina, una giovane che dopo la morte della madre vive un rapporto quasi simbiotico con il padre. Il fragile equilibrio tra i due si spezza quando restano coinvolti in un grave incidente che costringe Regina a prendere coscienza dei limiti e delle carenze della figura paterna.
Al termine della proiezione, Alessandro Grande incontrerà il pubblico per raccontare aneddoti e curiosità sul film e sulle location individuate per le riprese.
“Vanvitelli sotto le stelle”, giunta alla sua terza edizione, è stata promossa da Confocommercio Caserta, in collaborazione con il Comune.
I biglietti-invito per assistere alle proiezioni gratuite sono in distribuzione nei supermercati MD di San Nicola la Strada, Casagiove, Tredici e Curti, da Vanessa Sound in via Tescione a Caserta, alla pizzeria Sunrise di via Roma a Caserta, alla concessionaria Twins Volkswagen di Marcianise e al negozio di abbigliamento De Matteo uomo di Santa Maria a Vico.

About author

Luigi Fusco
Luigi Fusco 454 posts

Luigi Fusco - Docente di italiano e storia presso gli Istituti Superiori di Secondo Grado, già storico e critico d’arte e guida turistica regione Campania. Giornalista pubblicista e autore di diversi volumi, saggi ed articoli dedicati ai beni culturali, alla storia del territorio campano e alle arti contemporanee. Affascinato dal bello e dal singolare estetico, poiché è dal particolare che si comprende la grandezza di un’opera d’arte.

You might also like

Comunicati 0 Comments

Mapplethorpe, l’opera di Terrae Motus a restauro nella Reggia

Prosegue alla Reggia di Caserta l’attività di conservazione programmata della collezione Terrae Motus con l’avvio del restauro dell’installazione del grande fotografo americano Robert Mapplethorpe (New York, 1946 – Boston, 1989). Come previsto

Primo piano 0 Comments

Santa Maria a Macerata, la chiesa con il cimitero dei colerosi

Luigi Fusco – Lungo la statale Appia, che da Caserta conduce a Maddaloni, è visibile la Chiesa di Santa Maria a Macerata, la cui giurisdizione sacra afferisce all’ente parrocchiale della

Primo piano 0 Comments

Vincenzo De Luca a Caserta per il Premio Fedeltà al Lavoro

Maria Beatrice Crisci – “Sono qui non solo per testimoniare l’affetto e la stima per il presidente De Simone, ma anche nel rispetto per la grande realtà di Caserta. Ci

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply