Vanvitelli per l’Arte. Varco, la collezione donata all’Università

Vanvitelli per l’Arte. Varco, la collezione donata all’Università

Claudio Sacco

Opera di Vincenzo Frattini– Il titolo è “Varco” ed è l’acronimo del progetto “Vanvitelli per l’Arte Contemporanea”. Lunedì 7 maggio l’Aulario di via Perla a Santa Maria Capua Vetere ospiterà a partire dalle ore 17 una collezione di opere donate all’Università da 31 artisti, in gran parte attivi proprio nel territorio campano. A curare l’iniziativa sono i docenti Gaia Salvatori e Luca Palermo, entrambi storici dell’arte. A dare sostegno all’iniziativa Rosanna Cioffi, prorettrice alla cultura, e Maria Luisa Chirico, direttrice del Dipartimento di lettere e beni culturali, che nella sua sede ospita l’esposizione. Il progetto gode del «matronato» della fondazione Donnaregina per le arti contemporanee.

Opera di Carla ViparelliSul Mattino Caserta si legge: “Il progetto apre in realtà un «varco» all’arte contemporanea, una breccia su cui affacciarsi per scoprire la produzione artistica attuale all’interno della Vanvitelli, privilegiando i talenti del territorio e rafforzando così la cosiddetta terza missione universitaria, quella di proporre l’Ateneo come interlocutore reale per la crescita e lo sviluppo dell’intera regione. In realtà «Varco» è anche il nome della strada di Rotondi, centro dellaSchermata 2018-05-04 alle 09.33.44 Valle Caudina, dove si è creata progressivamente una densità di atelier di celebrati artisti del circondario ma anche napoletani, alcuni di fama internazionale”.

E’ da ricordare che “Varco” è la terza tappa del progetto di arte pubblica nell’università denominato «Le aule dell’arte», iniziato nel 2010 nella sede storica dell’ex convento di San Francesco e proseguito poi nel 2015 con i «Sette artisti per un progetto» al primo piano dell’Aulario.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7602 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Attualità 0 Comments

Eduardo, le memorie casertane nell’anniversario della nascita

Maria Beatrice Crisci – Centoventi anni dalla nascita di Eduardo De Filippo. Con lui si apriva un secolo. Era nato infatti il 24 maggio 1900. È stato un genio del

Primo piano 0 Comments

Piede diabetico. Il policlinico Vanvitelli centro d’eccellenza

Maria Beatrice Crisci -«Sono orgogliosa per la vetrina che Medscape, sito web statunitense ha offerto al nostro ultimo lavoro sul rischio di amputazioni per piede diabetico durante il periodo di

Attualità 0 Comments

Officina Vanvitelli. Visiere Shield prodotte dagli studenti

Pietro Battarra – L’Università Vanvitelli in prima linea in questi giorni di emergenza coronavirus. Questa l’ultima iniziativa, ma solo in ordine di tempo. Visiere Shield ideate e prodotte da Officina

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply