Verdura e frutta, aspettando Natale, lo dice Marcellino Monda

Verdura e frutta, aspettando Natale, lo dice Marcellino Monda

Marcellino Monda*

marcellino monda - fotoCon l’apprestarsi del periodo natalizio il pensiero già corre ai lauti pasti di Natale, di Capodanno e delle relative vigilie. Sicuramente il pensiero di belle tavole imbandite ci mette di buonumore e ci fa pregustare la gioiosa atmosfera festiva, tipica ed irripetibile in altri periodi dell’anno. Sarebbe, però, assurdo cominciare a mangiare pietanze natalizie già da ora, rendendole meno appetitose nei giorni “comandati”. Non si deve cadere in questa tentazione che fa male al gusto e al peso. Un periodo di frugalità, da ora fino alla vigilia di Natale, renderà un buon servigio alla nostra salute: perdere qualche chilo adesso per poter affrontare con serenità il carico calorico successivo. Senza voler spaventare nessuno, bisogna ricordare che le calorie del cenone della vigilia e del pranzo di Natale possono assommare a 7000/8000. Quindi, a giorni alterni in queste settimane, possiamo sostituire un pasto (pranzo o cena) con una porzione di sola verdura o sola frutta e limitare o abolire il consumo di dolci. Roccocò e struffoli: direttamente a Natale!!!

*Marcellino Monda, ordinario di Fisiologia e direttore del reparto di Dietetica e Medicina dello Sport dell’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”. Presidente del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7794 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Attualità 0 Comments

Premio Bontà a Vittoria, lo straordinario cuore casertano

Maria Beatrice Crisci  – Eventi che riscaldano il cuore! È stata una bambina a far sì che l’aula magna dell’Istituto De Amicis di Caserta per un’intera mattina si trasformasse in

Primo piano 0 Comments

Processo a Pinocchio. Unicef, intervista a Emilia Narciso

Elisa Marino/Marta Gesuele /Brunella Castiello/Antonio Porrino/Sergio Simeoli – La redazione Tv Giordani ha incontrato in uno dei tanti appuntamenti organizzati nell’ambito del progetto «Scuol@ttiva al Giordani2», la responsabile provinciale Unicef Emilia Narciso

Primo piano 0 Comments

E fuori nevica! Lunedì scuole chiuse a Caserta, possibile la Dad

Claudio Sacco – Il Comune di Caserta ha comunicato in una nota la sospensione delle attività didattiche in presenza per le scuole pubbliche di ogni ordine e grado per domani

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply