Primo piano

Primo piano

Il 25 novembre è donna, una data simbolo per la numerologia

Tiziana Barrella -Ricerche storiche a cura di Chiara Marcasciano – E’ in tutti i cinque continenti del globo che il 25 novembre si celebra la giornata mondiale contro la violenza

Primo piano

Le madri di Capua, il culto per la donna nella Campania Felix

Luigi Fusco –Iovia Damusa, Damia o Bona Dea, protettrice delle partorienti; erano queste le divinità che venivano affiancate alla Mater, il cui titolo era Matuta, cioè dea del mattino o

Attualità

Non è tempo di silenzi, l’urlo di Tiziana Carnevale/SpazioDonna

Tiziana Carnevale (Associazione Spazio Donna) – Il 2020 per Spazio Donna avrebbe dovuto essere l’anno dei festeggiamenti, 30 anni di attività, tanti obiettivi raggiunti, una nuova generazione di donne consapevoli

Spettacolo

L’ho fatto io! È il lettore a pubblicare la “peccatrice” di Ippolito

Claudio Sacco – Il nuovo romanzo di Gaetano Ippolito “Il vangelo secondo una peccatrice” diventa un progetto i cui i lettori sono parte attiva, una sorta di editori morali del

Primo piano

Il volo di Mia, un fumetto sui temi della violenza di genere

Magi Petrillo -Domani nella Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, la presentazione online di «Il volo di Mia». E’ questo un fumetto sui temi della violenza di genere, domestica

Cultura

Sisma 80, un ricordo delle gravi ferite ai monumenti casertani

Luigi Fusco ph Luciano Ferrara – Oltre i decessi e al di là delle distruzioni che investirono diversi centri urbani dell’Irpinia e del resto della Campania, il terremoto del 23

Arte

TerraeMotus alla Reggia, felice intuizione di Amelio e Jacobitti

Maria Beatrice Crisci – Una foto che ha segnato una storia. Quella di Terrae Motus, la più importante collezione tematica di arte contemporanea. Nel 1993 Lucio Amelio affida al padrone

Primo piano

Stop alla violenza, alla Vanvitelli c’è il flashmob virtuale

Pietro Battarra -«La battaglia contro la violenza alle donne inizia da noi». A lanciare l’hashtag sono gli studenti dell’Università Vanvitelli. Sono loro a metterci la faccia in un flashmob virtuale

Primo piano

Reggia di Caserta, Ferdinando I di Borbone ritratto dal Canova

Luigi Fusco -Nella seconda anticamera della Reggia di Caserta, dedicata alle Guardie del Corpo, sulla consolle posta a destra dell’ingresso è collocato il busto marmoreo di Ferdinando I re delle

Primo piano

Terremoto quarant’anni dopo, oggi più che mai “Fate presto”

Maria Beatrice Crisci “Fate presto”. Quel titolo del quotidiano “Il Mattino” all’indomani del terremoto in Irpinia del 1980 suona ancora, quarant’anni dopo, come un monito e riecheggia nelle sale della Reggia