A Marcianise una Napoli da vedere con gli occhi di Caravaggio

A Marcianise una Napoli da vedere con gli occhi di Caravaggio

Claudio Sacco 

– Pieno fino all’inverosimile il Monte dei Pegni di Marcianise per la presentazione del libro di Francesco de Core e Sergio Siano Con gli occhi di Caravaggio“, per edizioni Intra Moenia. A fare gli onori di casa, accanto agli autori del volume, il sindaco e giornalista Antonello Velardi e il soprintendente del Pio Monte della Misericordia Alessandro Pasca di Magliano. A impreziosire il momento l’attore Gabriele Russo, cui è toccato il compito di leggere alcuni passaggi delle «memorie» napoletane di Caravaggio scritte da Francesco de Core. La serata si è conclusa con il concerto della pianista Luciana Canonico. Una sonata di Chopin e il “Concerto di Varsavia” di Addinsell.

«Con gli occhi di Caravaggio è una narrazione in prosa attuale – scrive Enzo Battarra sul Mattino – di quanto l’artista abbia visto nella “sua” Napoli nel corso dei due passaggi avvenuti tra il 1606 e il 1610, con le immagini che sono spaccati tra luci e ombre di un cuore urbano popolare e pulsante». Dunque, il racconto della Napoli del ‘600. Immagini che ancora oggi è possibile catturare nel tessuto urbano partenopeo. Un diario intimo che mescola il vero e il verosimile, il reale e la finzione. Francesco de Core propone l’ultimo segmento dell’esistenza di Caravaggio, affidandosi appunto alle sue parole. Michelangelo Merisi ebbe per Napoli un trasporto viscerale, operando in una città dalle contraddizioni vertiginose, dove ricchezza e povertà hanno convissuto – e ancora convivono – negli spazi stretti dei vicoli, nelle chiese, negli ospedali e nei palazzi, oppure a due passi dal mare. Il testo è intervallato dalle foto di Sergio Siano, calatosi nelle profondità di una metropoli che dal Seicento a oggi pare vivere un eterno presente.

 

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7643 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Spettacolo 0 Comments

Il Teatro Senza Fissa Dimora trova casa al Piccolo di Caserta

(Maria Beatrice Crisci) – Il week-end del Piccolo di Caserta, il teatro CTS in via Louis Pasteur 6 a Centurano, si conclude con lo spettacolo a tematica sociale “Senza un tetto sopra

Primo piano 0 Comments

Natale a Caserta, si accendono le mille luci del grande albero

Maria Beatrice Crisci – Ora è Natale! Con l’accensione delle mille luci del grande Albero in piazza Dante anche a Caserta hanno avuto inizio ufficialmente le festività. Insieme al presidente

Comunicati 0 Comments

Hub vaccinale al Centro Campania, è il quarto della Garibaldi

Dal 26 giugno dalle 10 è aperto al pubblico l’hub vaccinale all’interno del Centro Commerciale Campania, parte del Gruppo Klépierre, leader italiano ed europeo nel settore dei centri commerciali, che

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply