Armonie sintetiche, Roberto Pugliese alla Galleria Pedana

Armonie sintetiche, Roberto Pugliese alla Galleria Pedana

(Redazione) -Si inaugura domenica 17 dicembre dalle ore 17.00 alla Galleria Nicola Pedana la mostra personale di Roberto Pugliese (Napoli, 1982) dal titolo Armonie sintetiche. Il testo critico è di Chiara Pirozzi.
La mostra Armonie sintetiche è concepita come un percorso attraverso le opere più recenti di Roberto Pugliese in cui è resa evidente l’incessante ricerca dell’artista nelle possibili forme di estetizzazione del suono che – nel mettere a dialogo analogico e digitale, tradizione e innovazione tecnologica – sono capaci di generare nuove visioni e inediti processi esperienziali. Nei suoi lavori, Roberto Pugliese coniuga sapientemente le sperimentazioni nel campo della composizione di musica elettronica e contemporanea con la pratica visiva e scultorea, giungendo alla realizzazione di opere in grado di modellare lo spazio grazie alla duplice componente sonora e installativa.


Il percorso espositivo presenta alcune opere del ciclo intitolato Strumenti aumentati in cui alcuni dispositivi musicali tradizionali – come violini, mandolini e chitarre – sono modificati dall’artista mediante particolari trombe realizzate con la stampa 3D che, come dei risonatori, amplificano e
alterano la partitura composta dall’artista proveniente dallo speaker posto all’interno dello strumento.
La ricerca sulla possibilità di trasformare le onde sonore in scultura e viceversa rappresenta il comune denominatore del ciclo di opere intitolato Partitura possibile in cui Pugliese, a partire da un collage di spartiti musicali, opera una stratificazione di piani costituita da disegni e piccole
sculture dalle forme biologiche sospese fra i piani grazie a tensostrutture e che rappresentano l’immagine bidimensionale e tridimensionale della composizione sonora realizzata dall’artista. La mostra presenta inoltre diverse installazioni ripensate e riprogettate dall’artista appositamente per gli spazi della galleria come Fluide propagazioni alchemiche in cui Pugliese sperimenta le differenti propagazioni del suono in diversi liquidi all’interno di ampolle e alambicchi e come Soniche visioni olografiche dove una serie di proiettori olografici, progettati e stampati 3D dall’artista, intrecciano visioni sospese e sonorità create ad hoc mediante processi “audio reactive”. Armonie sintetiche propone un viaggio esperienziale attraverso la ricerca artistica di Roberto Pugliese che ingaggia e coinvolge il pubblico attivando un dialogo costruito da immagini armoniche e luoghi sintetici.

About author

You might also like

Attualità

Primavera a colori, quelli della verdura e della frutta

Marcellino Monda* – Fa ancora freddo, ma la primavera è già arrivata e con essa, tra poco, il dolce clima soppianterà quella umido e nevoso. La Natura si risveglierà e

Spettacolo

Napoli Teatro Festival, Peppe Servillo è alla Reggia di Caserta

(Claudio Sacco) – A Caserta protagonista sarà l’elemento aria. Nell’ambito dell’edizione 2017 del Napoli Teatro Festival Italia diretta da Ruggero Cappuccio, lunedì 10 luglio Peppe Servillo proporrà nella Reggia vanvitelliana il

Primo piano

Tappa a Caserta per il Bibliohub, è un centro mobile per i libri

Claudio Sacco Il Bibliohub, la biblioteca mobile dell’AIB Associazione Italiana Biblioteche, è arrivato nella città di Caserta, unica tappa prevista per la Campania dal 2 al 12 ottobre. La biblioteca