Aversa. Premio Federico Del Prete, a Palazzo Cascella l’evento

Aversa. Premio Federico Del Prete, a Palazzo Cascella l’evento

-Seconda edizione del Premio nazionale “Federico Del Prete”. Appuntamento sabato 19 febbraio alle ore 16 presso Palazzo Cascella ad Aversa. Il Premio è dedicato alla memoria del sindacalista, medaglia d’oro al valor civile, ucciso il 18 febbraio 2002 per la sua azione di contrasto alla criminalità organizzata. Il prestigioso riconoscimento – ideato, fondato e presieduto dal figlio di Federico, il Cav. Gennaro Dott. Del Prete, presidente dell’associazione di promozione sociale “Memoriae”, nasce con l’intento di sollecitare la società civile nella lotta alle mafie e promuovere legalità e giustizia, attraverso la valorizzazione dell’arte e della cultura.

Il premio che quest’anno ha avuto il riconoscimento del Ministero della Cultura e la partecipazione straordinaria dell’artista partenopea Ida Rendano, madrina dell’evento, è promosso dall’Associazione Memoriae in collaborazione con il Consorzio Agrorinasce, Palazzo Cascella e dell’Associazione Mirart, intende valorizzare la figura di Federico del Prete, uomo attivo nella vita sociale e sindacale, il suo coraggioso impegno nel denunciare tutte le forme di illegalità e le infiltrazioni camorristiche avvenute nei mercati rionali della Regione Campania, distinguendosi, come sindacalista, soprattutto per la capacità di associare le lotte del movimento sindacale con quelle di libero cittadino e lavoratore. La Seconda Edizione del  Premio “Federico del Prete”, per il 2022 sarà assegnato al Calciatore del Napoli Koulibaly Kalidou (Sport e Sociale) al Magistrato Fabrizio Forte (Legalità e Sociale) a Luciana di Mauro  (Cittadinanza Attiva) al Liceo E.G. Segrè di S.Cipriano di Aversa (Impegno sociale) Associazione Siedas (Cultura) Associazione Unitalsi, (Disabilità). Previsti anche 5 riconoscimenti speciali: al giornalista Franco Musto, al magistrato Egle Pilla, a Vincenzo D’ambrosio, all’Associazione Cif Italia.

👩‍💻Comunicato stampa

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8419 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Attualità 0 Comments

E’ tempo di ripresa, in 4mila alla Reggia nel giorno di Pasqua

Maria Beatrice Crisci -In 4mila oggi giorno di Pasqua alla Reggia di Caserta. Una festa all’insegna della ripartenza dunque per il palazzo vanvitelliano che rimane regolarmente aperto per le festività

Cultura 0 Comments

Ogni mese una parola, una parola al mese: il o la selfie?

(Vincenzo Simoniello*) – La parola selfie /ˈsɛlfi/, termine inglese che designa un autoscatto realizzato prevalentemente attraverso la fotocamera digitale interna di uno smartphone (tramite l’ormai tipico gesto di allungare il

Primo piano 0 Comments

Vigilia dell’Epifania con i saldi, in Campania sconti nella calza

Maria Beatrice Crisci – Sarà questa del 2018 una Befana ancora più attesa. Infatti, partono proprio alla vigilia dell’Epifania i saldi invernali. E nella calza i cittadini della Campania e quindi

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply