Bambini, tutti al museo! Inaugurata a Santa Maria la ludoteca

Bambini, tutti al museo! Inaugurata a Santa Maria la ludoteca

Maria Beatrice Crisci

ludoteca– «Non potevamo chiudere meglio di così le nostre Giornate europee del patrimonio, con l’inaugurazione della prima ludoteca stabile in Italia, nel museo archeologico dell’Antica Capua». Ida Gennarelli, direttrice del Museo Archeologico dell’Antica Capua e Mitreo, del Polo Museale di Santa Maria Capua Vetere, lo scrive in un post sulla sua pagina facebook sottolineando tutta la soddisfazione per la nuova iniziativa.

Nel museo Archeologico dell’Antica Capua, a Santa Maria Capua Vetere, è, dunque, ufficialmente iniziata l’avventura delle prime ludoteche museali stabili d’Italia. Il taglio del nastro domenica scorsa. Per la presentazione nella città sammaritana sono state scelte le Giornate Europee del Patrimonio dove per quattro giorni l’Anfiteatro Campano e il museo Archeologico dell’Antica Capua hanno ospitato, grazie alla collaborazione tra il Comune di Santa Maria Capua Vetere e il Polo museale della Campania: musica, concerti, spettacoli e visite teatralizzate. «Sono molto soddisfatta – ha detto la direttrice – di questo anno zero di “Un anfiteatro spettacolare”. Un titolo semplice ed efficace che esprime la funzione che l’anfiteatro ha avuto in passato e che ancora oggi assume nel presente nella città. La collaborazione sempre più stretta con il Comune di Santa Maria Capua Vetere, il coinvolgimento del consorzio Artem sin dalla programmazione della manifestazione hanno dato buoni risultati, e sono senza dubbio un modello di governance per la promozione dello splendido patrimonio culturale della città».

ludotecaPer l’inaugurazione con la direttrice Gennarelli, la capofila del progetto Arteteca, Carla Capaldo presidente dell’associazione Cora, insieme al Sindaco della Città, Antonio Mirra, l’Assessore in materia di Politiche Sociali Rosida Baia, Savino Compagnone vice presidente della cooperativa Città Irene, responsabile delle operatrici all’interno della ludoteca casertana e Giovanni Petrone presidente della società cooperativa Le Nuvole. Le operatrici hanno accolto i giovanissimi iscritti, mentre i genitori hanno potuto assistere alla performance teatrale “Annibale a Capua” a cura della Cooperativa Le Nuvole e scritta e interpretata da Enzo Musicò. La performance ha raccontato le imprese del condottiere cartaginese nel segno di Eracle. Per Ida Gennarelli, questo percorso è importante, soprattutto, per la formazione dei giovanissimi: “Ringraziamo chi ha deciso di portare i bambini in un luogo che fino a poco tempo fa era considerato invisibile. Ora possiamo considerarlo, invece, come il centro propulsore di tante attività. Bisogna ricordare che i bambini che visitano il museo da piccoli lo faranno anche da grandi”. Per il sindaco di Santa Maria Capua Vetere: “Le belle idee camminano da sole e credo che questo progetto servirà a far conoscere la nostra storia, la storia della nostra città. In questo modo sarà trasmessa e trasferita a tutti. Sono orgoglioso che sia la nostra città ad ospitarla. La conoscenza rappresenta uno strumento fondamentale e la ludoteca rappresenta un passo importante in tal senso”. La ludoteca di Santa Maria Capua Vetere sarà aperta dal martedì al venerdì dalle 15 alle 18, tre sabati al mese dalle 9,30 alle 12,30 e una domenica al mese dalle 9,30 alle 12,30.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9700 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

“Marrakesh” è a Caserta, esotico saluto d’estate per l’Esagono

Maria Beatrice Crisci – Appuntamento all’Esagono per il tradizionale saluto d’estate, che quest’anno ha il nome esotico e affascinante di “Marrakesh”. Il concept store di piazza Sant’Anna a Caserta proporrà

Cultura

Trekking Casolla, l’ultimo dell’anno lungo l’Acquedotto Carolino

Luigi Fusco -Si rinnova la tradizionale “Passeggiata do ll’urdeme ‘e ll’anno” attraverso il condotto carolino. Il 2023 verrà salutato con una delle iniziative più singolari che, da un po’ di

Primo piano

Gli Scacchi, il ristorante casertano si apre al cocktail pairing

– Una serata innovativa con una nuova tendenza nella ristorazione. Andiamo alla scoperta del cocktail pairing, ovvero la ricerca del drink, più o meno alcolico, da abbinare in modo equilibrato