Canile e Gattile di Caserta, promosso a pieni voti dalla Regione

Canile e Gattile di Caserta, promosso a pieni voti dalla Regione

Redazione -Promosso a pieni voti il Canile e Gattile della Città di Caserta. Nei giorni scorsi, infatti, c’è stata un’ispezione da parte della Regione Campania presso il rifugio municipale, che ha certificato l’ottimo livello delle attività svolte e il buono stato della struttura. La Regione ha rilevato che nel canile viene garantito il benessere degli animali, che risultano ben nutriti e in prevalenza ben socializzati. Attenzione particolare è stata rivolta al progetto promosso dall’associazione “Nati Liberi”, teso alla valutazione dell’indice di adottabilità attraverso l’educatore della stessa associazione. Ad esprimere soddisfazione in merito all’esito del controllo è il Consigliere comunale con delega al Canile e Gattile Municipale, Giovanni Comunale: “Il risultato dell’ispezione della Regione – ha spiegato – testimonia come la decisione del Comune di gestire in house il Canile e Gattile sia stata la scelta vincente. In questo modo, infatti, viene reso possibile l’espletamento di un servizio che ha come unico obiettivo quello di garantire il benessere degli animali ospiti del canile”.
Per qualsiasi informazione relativa alle adozioni di animali, è possibile consultare il sito
internet ufficiale del Canile e Gattile della Città di Caserta, al seguente link:
www.canilecaserta.it .

About author

You might also like

Comunicati

Matres et Coqui, il Museo Campano location di un calendario

-Il Museo Provinciale Campano di Capua, location per il calendario Fascion&Food 2023 “Matres et Coqui”, progetto di Salvio Parisi, art director e fotografo di pubblicità ed editoria, artista capace di

Cultura

Rondini a San Benedetto, i luoghi casertani del monachesimo

Luigi Fusco – A San Benedetto, la rondine sotto il tetto, è l’antica massima che si recita nel giorno di San Benedetto, il 21 marzo, e che segna l’arrivo della

Primo piano

Mani pulite in ospedale, organizzato un incontro a Caserta

(Maria Beatrice Crisci) Lavarsi le mani può sembrare una pratica facile a realizzarsi, a casa come in in ospedale, ma non è sempre così. E la procedura spesso non viene