Che spettacolo a Trebula! Il Casavecchia incontra l’archeologia

Che spettacolo a Trebula! Il Casavecchia incontra l’archeologia

Maria Beatrice Crisci

– Il teatro e la musica classica hanno fatto tappa nella suggestiva area archeologica dell’antica Trebula Balliensis, nella frazione di Treglia a Pontelatone. A portarli è stata la “Festa del Casavecchia. Borghi DiVini”, il progetto, finanziato dalla Regione Campania, che vede il vino Casavecchia protagonista di tantissimi eventi culturali, artistici ed enogastronomici, grazie alla rete creatasi tra Formicola, Comune capofila, Pontelatone e Castel di Sasso.

Il soprano Alessandra Della Croce, il tenore Fabio Andreotti e il pianista Leonardo Quadrini si sono esibiti con una lettura scenica. A interpretarla Edoardo Siravo e Gabriella Casali, testo e drammaturgia di Claudio Calastri e Vito Cesaro. Un’atmosfera davvero unica ha conquistato il pubblico accorso per il suggestivo evento.

La rassegna è rivolta alla promozione del vino Casavecchia, proveniente da un vitigno di origine antichissima nell’insediamento di Trebula Balliensis (Treglia, frazione di Pontelatone), citato da Plinio il Vecchio nel XIV libro della Naturalis Historia e bevuto dai legionari dell’antica Roma.

La “Festa del Casavecchia. Borghi DiVini” si articola attraverso un percorso integrato in grado di mettere in rete tutte le potenzialità del territorio, facendo scoprire ai visitatori i luoghi, il paesaggio, la storia, la cultura, le tradizioni e le tipicità locali, contribuendo così ad accrescere la notorietà del territorio, ma anche a favorire un’economia diretta e indiretta generata dalle presenze attratte dalla manifestazione.

Gli eventi riprenderanno sabato 5 settembre nel Comune di Castel di Sasso con degustazioni di vino e conciato romano. Per info e prenotazioni: eventi.casavecchiadoc@gmail.com.

      

      

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 6146 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Food

Impiattare, un’arte tutta gourmet. Un’esperienza per i sensi

Vittoria Massaro *Dottorato in Eurolinguaggi e Terminologie Specialistiche  “Quel che cotto è cotto, quel che è fatto è fatto, e quel che è impiattato è impiattato!”. Così esordiva lo chef Alessandro

Primo piano

Capodrise, petizione per la Cappella di Sant’Antonio Abate

Claudio Sacco -L’associazione Horus guidata dalla presidente Luisa Palazzo lancia una sfida. Restituire al patrimonio artistico e culturale di Capodrise e della provincia di Caserta la cappella di Sant’Antonio Abate.

Primo piano

Il Salotto dell’Arte fa tappa alla mostra Terrae Motus

Terrae Motus è la più straordinaria collezione tematica degli anni Ottanta. Fu Lucio Amelio, gallerista napoletano geniale e illuminato a raccogliere le opere di grandi artisti di fama internazionale da

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply