Choco Italia, tappa a Caserta della fiera del cioccolato artigianale

Choco Italia, tappa a Caserta della fiera del cioccolato artigianale

(Comunicato stampa) -Continua il tour autunnale di Choco Italia, che farà tappa a Caserta da venerdì 3 a domenica 5 novembre. Tra Piazza Dante e Corso Trieste sarà possibile avvicinarsi al mondo variegato del cioccolato artigianale e ai suoi produttori. 
La fiera del cioccolato artigianale, firmata dall’Associazione Italia Eventi, è ad ingresso libero e gratuito, e proseguirà ininterrottamente dalle ore 10 a mezzanotte.


L’iniziativa è organizzata con il patrocinio del Comune di Caserta, grazie al sindaco Carlo Marino e al vicesindaco Emiliano Casale, dell’UNOE Unione Nazionale Organizzatori di Eventi e dell’Associazione The Chocolate Way. La Sana Merenda: la novità di questo tourNemmeno a Caserta mancherà “La Sana Merenda”, iniziativa salutare e solidale di Choco Italia. Ai visitatori in questo tour sarà proposto del pane fresco artigianale locale accompagnato da una crema spalmabile artigianale realizzata con la nocciola di Giffoni IGP, grazie alla partecipazione dei panificatori locali. 
La Sana Merenda ci consente di sostenere le attività locali che si occupano di progetti di solidarietà e, allo stesso tempo, di dimostrare che una merenda salubre è possibile se realizzata con prodotti Made in Italy di qualità”, spiega il presidente dell’Associazione Italia Eventi Giuseppe Lupo.
 Una rete internazionale per il cioccolato di qualità
The Chocolate Way rappresenta la prima rete internazionale che celebra la cultura, la tradizione e la storia del cioccolato in Europa. L’obiettivo è promuovere e mettere in collegamento i distretti storici europei del cioccolato di alta qualità, per riscoprirne e promuoverne la tradizione, la cultura e il valore. Italia Eventi è uno dei membri di questa associazione internazionale. 
Sono cinque le regioni che, con i loro prodotti e produttori, caratterizzeranno questa quarta tappa autunnale a Caserta di Choco Italia. Oltre ad alcune aziende casertane di dolci, dalla Toscana arriverà un dolce carico di cantucci, classici e non, accompagnati da tanti torroni morbidi.
Dalla Campania sarà possibile ritrovare un’azienda di Angri che produce cioccolato artigianale e cremini di tutti i gusti, tra cui una tipologia alla mela Annurca. Tra le novità il cioccolato grezzo realizzato macinando a pietra la fava di cacao, mentre caramelle, lecca lecca e marshmallow da Napoli. Numerosi i dolci al cioccolato e di tradizione partenopea. Dai Monti Picentini giungerà un’azienda agricola che proporrà la nocciola di Giffoni IGP declinata in vari prodotti, tra cui il croccante realizzato al momento. Irpini, invece, i dolci artigianali, i dolcetti morbidi al cioccolato e i mostaccioli. 
Dalla Puglia biscotti e taralli dolci, frutta disidratata e ricoperta di cioccolato.
Dalla Calabria arriverà un carico di liquirizia: dolce e grezza, caramelle e panetti per preparare il liquore con un’antica ricetta calabrese.
Dalla Sicilia il croccante con le mandorle, il pistacchio ed il sesamo, realizzato sul momento. Non mancheranno i torroni, realizzati in loco in vari gusti, praline, cremini, cannoli siciliani, cassate e dolci con la pasta di mandorla.
Le prossime tappe di Choco Italia in tour
Aperto tutti i giorni, dalle ore 10 alle ore 24, ad ingresso gratuito. Media partner dell’iniziativa il blogzine Rosmarinonews.it

About author

You might also like

Primo piano

Master in Giustizia tributaria. Nuovo incontro di formazione

Luigi D’Ambra Venerdì 12  maggio è in programma il ventitreesimo modulo del master di II livello in “Giustizia Tributaria Italiana ed Europea” organizzato dall’Universitas Mercatorum, Università Telematica delle Camere di Commercio

Comunicati

I sanitari non sono bersagli, lezione di vita all’istituto Giordani

Claudio Sacco – Al via il terzo incontro del progetto pilota presso l’Itis Liceo Scientifico Giordani di Caserta in collaborazione con la Croce Rossa Italiana, sul tema “Non sono un

Comunicati

Covid-19. Regione, mascherine da domani al via la consegna

E’ stato reso noto il calendario per la consegna di circa 4 milioni di mascherine acquistate dalla Regione Campania e destinate ai cittadini della regione. Si parte con la consegna