Cloppete cloppete! Tornano i cavalli nel Real Sito di Carditello

Cloppete cloppete! Tornano i cavalli nel Real Sito di Carditello

Maria Beatrice Crisci

– La Fondazione Real Sito di Carditello apre di nuovo al pubblico sabato 21 ottobre alle ore 9 con la manifestazione Cavalli e Cavalieri.  Negli spazi esterni della sede reale avrà luogo uno spettacolo che rievocherà quelli che erano offerti al re in occasione di feste particolari. Farà da padrone di casa Luigi Nicolais, presidente della Fondazione del Real Sito di Carditello. Quindi, gli interventi istituzionali di Silvia Costa, Coordinatrice del Gruppo S&D alla Commissione Cultura del Parlamento Europeo, del generale Antonio Ricciardi, comandante Unità per la Tutela Forestale, Ambientale e Agroalimentare, Gioacchino Alfano, sottosegretario di Stato alla Difesa, Lucia Esposito, presidente del Parteneriato Economico e Sociale della Regione Campania, Camilla Sgambato, membro della settima Commissione Cultura della Camera dei Deputati, Emiddio Cimmino, sindaco del Comune di San Tammaro.

carditello 2L’incontro proseguirà con la tavola rotonda Prospettive di sviluppo, un approfondimento dedicato ai progetti per il futuro del Real Sito, che saranno delineati da Angela Tecce, direttore della Fondazione, Dora Di Francesco, dirigente Autorità di Gestione PON Cultura del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Anna Laura Trombetti, presidente del Comitato Scientifico della Fondazione, Giovanni Battista Tomassini, membro del Consiglio di Indirizzo della Fondazione, e Francesco Ferroni, membro del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Real Sito di Carditello.

Alle ore 11 il pubblico sarà invitato a partecipare agli spettacoli equestri realizzati nel grande galoppatoio del Real Sito. I Lancieri del Reggimento di Montebello monteranno cinque stalloni grigi della gloriosa razza governativa di Persano, allevati dal principe Alduino di Ventimiglia di Monteforte. Il Reggimento fu costituito nel 1859 a seguito della vittoria sugli Austriaci nella battaglia di Montebello e la razza governativa di Persano è stata protagonista della carica di cavalleria effettuata a Insbuceskij in Russia nella Seconda Guerra Mondiale. A seguire l’Accademia Italiana Cavalieri d’Alto Volo, depositaria dell’arte della Falconeria Federiciana realizzerà una esibizione con la simulazione di caccia con i falconi. L’esibizione conclusiva alle ore 12 sarà condotta dal reparto di formazione del Gruppo Squadroni Pastrengo, che, per necessità di spazio, sarà composto da trentadue binomi suddivisi in due squadroni, uno di cavalli grigi e l’altro di cavalli di colore. Sulle note musicali della Fanfara a Cavallo, saranno rievocate le più gloriose pagine della storia dell’Arma, in un susseguirsi di rapide evoluzioni e di complessi intrecci, tratti dalle tradizionali figure del carosello storico, che sarà il protagonista dell’esibizione conclusiva che chiuderà l’incontro culturale presso la Reale Tenuta di Carditello.

La manifestazione è realizzata con la collaborazione dell’Associazione Agenda 21 per Carditello e con il supporto tecnico di Coldiretti Caserta.

 

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9736 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Cultura

La notte che Caserta scoprì come è bello dipingere la musica

Magi Petrillo (ph di Pino Attanasio) – Al teatro Comunale di Caserta gremito fino all’inverosimile è andata in scena «La Musica dipinta. paralipomeni di una sinestesia». Iniziativa ideata da Sergio

Primo piano

Parco del Matese. Il Wwf Italia scrive al presidente Mattarella

Claudio Sacco -«Il Parco Nazionale del Matese, per la sua rilevanza ambientale, meriterebbe un’istituzione immediata». L’appello arriva dal Wwf Italia che sulla questione ha chiamato in causa il Presidente della

Attualità

Il Caserta Campania Pride invade la città. Il sindaco Marino: “Stop alle polemiche”

(Beatrice Crisci) – Giornata clou per il Campania Caserta Pride organizzato dalle associazioni lesbiche, bisessuali, gay e transessuali. Tantissime le persone arrivate non solo da Napoli, ma anche dal Molise