Con le donne e per le donne, a Briano con Rita Di Costanzo

Con le donne e per le donne, a Briano con Rita Di Costanzo

(Comunicato stampa) -“Con le donne e per le donne” questo il motto dell’evento dedicato al romanzo “Il filo di perle fra tradizioni e rinascite” di Rita Di Costanzo. Un filo di perle che unisce tre generazioni di donne alla ricerca di quella perla mancante che passa attraverso la consapevolezza del proprio io. Si toccano, nel frattempo, argomenti delicati come la depressione, il rapporto madre-figlia, l’amicizia e la complicità tra donne, l’amore tossico, l’emancipazione e il coraggio di essere donna.
Con il patrocinio della città di Caserta, l’evento è fissato per domani mercoledì 6 marzo, ore 17,30, presso la Parrocchia San Vincenzo Martire a Briano (CE). Dialogheranno con l’autrice la giornalista e Presidente di Quaercus vitae dr.ssa Maria Laura Labriola, la dirigente scolastica Dr.ssa Adele Vairo, le scrittrici avvocati Raffaella Alois e Angela Maria Barbieri. Le letture saranno a cura di Raffaella Feola.
Saluti istituzionali. Presenzieranno: Insieme si può ODV, Presidentessa dott. Ida Roccasalva.
Il salotto di Ilenia Di Gabriele nella persona della sua omonima Presidentessa .

About author

You might also like

Primo piano

Camille a passi di danza, l’ARB Dance Company al Comunale

Maria Beatrice Crisci – «Camille». È lo spettacolo che l’ARB Dance Company porta in scena venerdì 19 novembre alle 20 al Teatro Comunale «Costantino Parravano» di Caserta. La direzione artistica

Primo piano

Legalità. Casapesenna, campo di calcetto su bene confiscato

-Si è tenuto questa mattina a Casapesenna l’evento di inaugurazione del nuovo campo di calcetto in erba sintetica di ultima generazione, con gomma riciclata, realizzato su un bene confiscato alla camorra. Grazie al

Spettacolo

Una Reggia in musica, Caterina Bernardo interpreta Vivaldi

Maria Beatrice Crisci – Le Quattro stagioni di Vivaldi e i brani lirici di Verdi, Bellini, Donizetti e Puccini riecheggeranno alla Reggia di Caserta nella Sala di Alessandro, sotto gli occhi