Il fuoco nella fossa. A Forestàte la rassegna di Tora e Piccilli

Il fuoco nella fossa. A Forestàte la rassegna di Tora e Piccilli

Maria Beatrice Crisci

-La rassegna di musica e teatro Forestàte a Tora e Piccilli in programma fino al primo settembre presenta venerdì 21 luglio «Il fuoco nella fossa. Io conto, tu canti e canta pur’essa» di e con Massimo Andrei. In scena anche Eduarda Iscaro voce e fisarmonica e Melania Pellino. L’appuntamento è per le ore 21.
Il cunto è il racconto fantastico che a differenza della fiaba di tradizione prevede lingua e luoghi tipici del territorio campano. Cunto e fiaba sono fratelli, provengono entrambi dall’oralità popolare e ambedue possono essere amari e comicissimi.
Cuntista, favolatore, parlettèra o, più modernamente, storyteller, Massimo Andrei, propone una nuova comica raccolta di piccole storie narrate dal vivo, insieme alle sue fidi aiutanti magiche, cantanti e non, musicanti e non. Come si faceva una volta l’intrattenimento da cortile, da focolare o da salotto, così, adesso, continua a proporre persone vive da un lato e persone vive dall’altro lato. Da anni Andrei va praticando e diffondendo la narrazione bio, che presto si riaffermerà, dopo tanta comunicazione e intrattenimento virtuale e sofisticato, come già è accaduto per l’alimentazione bio. Coniugando tradizione e modernità attraverso lo studio e la divulgazione del patrimonio culturale, storico e favolistico, mediato da una naturale ironia, il narratore del terzo millennio persevera nel portare buon umore e poesia, incantando ed affabulando con impegno e levità. Direttore artistico della rassegna Forestàte è Antonio Maiorino Marrazzo. Da lui è partita l’idea di Forestàte, portata avanti con l’artista Massimo Pastore.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9773 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Attualità

Tutta Casolla a raccolta, c’è il ricordo di don Gaetano Iaderosa

Luigi Fusco – Si terrà presso la cappella dell’Arciconfraternita della Vergine Santissima Addolorata di Casolla di Caserta un evento in ricordo di don Gaetano Iaderosa, storico parroco della locale comunità

Cultura

Villa Pignatelli. Il tour di Fabbrica Wojtyla continua. Il video

Maria Beatrice Crisci – La suggestiva Villa Pignatelli, la casa-museo lungo la riviera di Chiaia, è la nuova tappa del viaggio nella storia di Fabbrica Wojtyla. Iniziativa questa promossa in

Primo piano

No logo, l’insostenibile leggerezza del brand Reggia di Caserta

Enzo Battarra – No logo è un saggio della giornalista canadese Naomi Klein, pubblicato nel gennaio del 2000. Il libro si occupa principalmente del fenomeno del branding. La Reggia di Caserta comunica da sola, la sua forza