Il Patrimonio dell’Umanità: siti Unesco in Italia Meridionale

Il Patrimonio dell’Umanità: siti Unesco in Italia Meridionale

“La cultura dell’associazionismo in provincia di Caserta, a dispetto di una classe politica in attesa, è il vero artefice del nuovo Rinascimento (socio-economico, civile e culturale), da più parti invocato. Basta guardare alle attività messe in campo negli ultimi due giorni: dopo L’Ora della Terra curata dal WWF e Le Giornate di Primavere del FAI, ecco I siti UNESCO di Italia Nostra Caserta”.

Questo il pensiero dell’Arch. Giancarlo Pignataro, Presidente di Italia Nostra Sezione “Antonella Franzese” di Caserta, nell’annunciare il programma annuale di Visite e Incontri 2016 dal titolo: Il Patrimonio dell’Umanità: SITI UNESCO in Italia Meridionale che verrà presentato il 21 marzo 2016 alle ore 18,00 presso l’Istituto Sant’Antida di Caserta (una delle istituzioni storiche della città, con un legame speciale con i casertani sin dalla sua fondazione).

Interverranno all’evento l’Arch. Francesco Canestrini, Soprintendente Belle Arti e Paesaggio della Basilicata che relazionerà su “I beni monumentali nella lista Unesco: il caso del sito casertano” e l’Arch. Giovanni Villani, Coordinatore del Piano di Gestione del sito UNESCO Costiera Amalfitana che parlerà di “Paesaggi culturali e naturalità. I siti UNESCO della Provincia di Salerno”.

A conclusione della serata, la performance dei “Quercia-Sound” dal titolo “Ricordi in musica” che vuole essere una selezione di brani tratti dal patrimonio musicale internazionale, senza barriere né di generi né di latitudini, da Lucio Dalla a Bruno Mars. Il gruppo è interamente composto da studenti del Liceo “Quercia” di Marcianise: Alessia Portento (voce), Laura Smeragliuolo (voce), Clemente Mezzacapo (voce), Nicola Abate (tastiera), Lorenzo Perna (chitarra elettrica), Michele Lener (basso elettrico), Antonio Randelli (batteria).
Fonte. Comunicato stampa

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8715 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Attualità 0 Comments

Problemi di lingua, quel pasticciaccio brutto del “green pass”

Estela Hamiti – La lingua, come la storia dell’umanità, è in continua evoluzione, anche se in alcuni casi si parla, non senza ragion di causa, di involuzione. Essa sembra essere

Cultura 0 Comments

‘O quaderno napulitano di Danila Riccio, da Berlino a Napoli

Pietro Battarra  – Sarà presentato al Museum Shop&Bar a Napoli giovedì 20 giugno alle 19 il taccuino illustrato di Danila Riccio per RAUM Italic. Nell’occasione, i disegni originali, tutti rigorosamente

Attualità 0 Comments

Mondo pulito. Prima tappa, ripuliti gli antichi sentieri tifatini

Luigi Fusco (ph Antonio Pirro) -Si è svolta con successo, ma anche con tanta fatica, la prima tappa di “Mondo Pulito”, il progetto a tutela del territorio tifatino organizzato dall’associazione

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply