Itis Giordani 2.0, la scuola del futuro

Itis Giordani 2.0, la scuola del futuro

Sergio Simeoli  / Antonio Porrino

– L’Itis Francesco Giordani di Caserta è situata al centro di Caserta ed è la più grande della zona e accoglie 1690 alunni. Ci sono sei diversi indirizzi: trasporti e logistica; elettrotecnica ed elettronica; chimica e biotecnologie; informatica e telecomunicazioni; meccanica e meccatronica; liceo scientifico scienze applicate. Dirigente scolastica è la professoressa Antonella Serpico.

L’istituto Giordani è diviso in biennio e triennio, il biennio è comune a tutte le specializzazioni e comprende i laboratori di chimica, microbiologia, fisica, rappresentazione grafica; al triennio, invece, gli alunni scelgono la specializzazione ed è qui che si trovano i laboratori più attrezzati come quello di elettrotecnica, informatica e telecomunicazioni e analisi strumentale (chimica). Sono presenti, inoltre, altri due edifici in cui si trovano in uno la palestra con un capannone in cui sono presenti i laboratori di meccanica e un altro di recente costruzione dove risiedono i vari uffici. La scuola ospita anche corsi extracurriculari come i Pon dove vi possono partecipare anche studenti esterni. Ci sono corsi di basket, calcetto, volley, giornale, Cambridge, scuola e comunicazione digitale, web tv, educazione della salute, disegnare con il CAD. Infine, il progetto Erasmus. L’Itis Giordani è l’unica scuola, insieme all’istituto Majorana di Brindisi, ad avere la denominazione di scuola 2.0 .

 

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9739 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Giordani News

Formazione. Il Dipartimento di Lettere in campo per i docenti

Pietro Battarra – La formazione, parola d’ordine per il Dipartimento di Lettere e Beni Culturali dell’Università degli Studi della Campania ‘Luigi Vanvitelli’ (DiLBeC).  Per due giorni, 1 e 2 aprile,

Cultura

Caserta, all’Itis Giordani la periferia svelata da Bruno Saviani

Maria Beatrice Crisci – “Il vuoto denso della periferia” di Bruno Saviani, edizioni Saletta dell’Uva, sarà presentato mercoledì 15 maggio dalle ore 10 alle 11. L’appuntamento è presso l’aula magna dell’Itis Giordani