Liceo Quercia, studenti in partenza per il Parlamento Europeo

Liceo Quercia, studenti in partenza per il Parlamento Europeo

-Una delegazione di studenti e docenti del prestigioso Liceo​ di Terra di Lavoro,​ guidato dal Dirigente Scolastico​ Dott. Diamante Marotta,​ e’ stata ammessa​ dall’Ufficio Visite e Seminari del Parlamento Europeo​ a visitare​ la sede di Bruxelles all’interno del cui emiciclo gli allievi​ potranno seguire​ una seduta plenaria​ ed incontrare​ deputati​ e funzionari del parlamento transnazionale più grande al mondo​ per scoprire i suoi poteri e il suo ruolo.

La visita guidata al Parlamento Europeo di Bruxelles​ si svolgerà il prossimo 10 novembre 2022 a partire dalle ore 15.00 ed​ avrà come attivi protagonisti 32 studenti del Liceo ” Federico Quercia” selezionati tra coloro che, nel corso dell’anno scolastico 2021/2022 -​ hanno attivamente partecipato ai progetti comunitari . Ad accompagnare gli allievi del Quercia i Proff. Giovanna Paolino e Giancarlo Pignataro.

“E’ per noi fonte di profonda soddisfazione – ha dichiarato il D.S. Diamante Marotta – concludere questo percorso formativo incentrato sull’Unione Europea​ con la visita guidata al Parlamento di Bruxelles cuore vibrante della democrazia europea. E questa visita acquista un significato valoriale ancora piu’ intenso anche alla luce delle vicende belliche​ che continuano a vedere​ l’Unione Europea protagonista​ impegnata nel ripudio di ogni violenza​ e di ogni violazione del diritto internazionale”.

Nel corso della ​ mattinata di lunedì 7 novembre 2022,​ dalle ore 10.00 fino alle ore 12.00, gli studenti del Liceo “Federico Quercia”, selezionati per il Parlamento di Bruxelles, hanno seguito, nell’Aula Magna dell’ istituto, l’incontro formativo “A SCUOLA D’ EUROPA, organizzato dall’Ufficio Europe Direct di Caserta,​ per sviluppare e potenziare le competenze di cittadinanza europea.

​ La Masterclass​ e’ stata tenuta dalla Dott.ssa​ Antonia Girfatti.

“Il nostro obiettivo – ha​ dichiarato il Preside Diamante Marotta intervenuto nel corso dei lavori​ a salutare i presenti – e’ educare​ i giovani alla cittadinanza europea sviluppando il senso di appartenenza all’Unione europea e la partecipazione attiva attraverso una attività di sensibilizzazione e formazione​ finalizzata a scoprire i valori che la caratterizzano, a comprendere i suoi effetti sulla nostra vita quotidiana. Siamo convinti​ che​ sia nostro compito avvicinare gli studenti all’Unione europea e a ciò che per loro esa​ significa in termini di diritti riconosciuti e opportunità”.

“E’ per noi fonte di profonda soddisfazione – ha continuato​ il D.S. – concludere questo percorso formativo incentrato sull’Unione Europea​ con la visita guidata al Parlamento di Bruxelles cuore vibrante della democrazia europea. E questa visita acquista un significato valoriale ancora più intenso anche alla luce delle vicende belliche​ che continuano a vedere​ l’Unione Europea protagonista​ impegnata nel ripudio di ogni violenza​ e di ogni violazione del diritto internazionale”.

👩‍💻Comunicato stampa

About author

You might also like

Canale TV

Casagiove celebra i 150 anni del Comune. Il prefetto Castaldo

Maria Beatrice Crisci -Il sindaco di Casagiove Vozza consegna una pergamena del decreto di istituzione della città al prefetto di Caserta Giuseppe Castaldo. Il video👉

Attualità

Giornata dell’Alimentazione, anche il benessere ha i suoi colori

Marcellino Monda* In tempo di Covid, qualsiasi altro argomento sembra assumere un valore secondario. Eppure oggi si celebra la Giornata Mondiale dell’Alimentazione, manifestazione internazionale pluridecennale. Tra i tanti aspetti da

Primo piano

Glauco Mauri torna al Comunale con il mito dei miti, Edipo

Maria Beatrice Crisci – Quattro anni fa era stato a Caserta con lo spettacolo «Una pura formalità» dal film di Giuseppe Tornatore. Lui è un maestro del teatro italiano. Parliamo