Pars pro toto. L’opera di Weileder alla Reggia di Caserta

Pars pro toto. L’opera di Weileder alla Reggia di Caserta

Maria Beatrice Crisci

– “Pars pro toto” ovvero la parte per il tutto, è il titolo dell’opera dell’artista Wolfgang Weileder installata nel quarto cortile della Reggia di Caserta. L’inaugurazione questo pomeriggio. L’opera di cinque metri di altezza, altrettanti di diametro, sarà visibile fino al 27 maggio nei giorni e negli orari di apertura della Reggia. Wolfgang Weileder, originario di Monaco, dal wolfgangweileder2000 è residente nel Regno Unito, dove insegna scultura contemporanea all’Università di Newcastle. Curatore è Gino Gianuizzi. Il lavoro dell’artista è principalmente rivolto all’esame e alla decostruzione critica dell’architettura, degli spazi pubblici e delle interazioni con l’ambiente urbano. Le sue opere sono investigazioni sulla relazione tra tempo e spazio, permanenza e transitorietà, mettendo in discussione la nostra comprensione del paesaggio, sia costruito che naturale.

opera nella reggia 2Pars pro toto è un’istallazione realizzata in Aquadyne, un nuovo materiale composto di plastica riciclata, su di un’impalcatura d’acciaio, ispirata alle costruzioni dell’architetto veneziano Andrea Palladio, progettate secondo i valoridi simmetria e prospettiva dell’antica architettura greca e romana.

A tali elementi si rifanno le architetture romantiche del Giardino Inglese della Reggiadi Caserta, come il Criptoportico nel Bagno di Venere e il tempietto edificato sull’isolotto nel lago ubicato nella parte bassa del Giardino.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9727 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Eduscopio 2022, il Giannone tra i primi licei della Campania

–Eduscopio 2022 classifica il “Giannone” per il 14° anno consecutivo tra i primi licei classici della Campania. Al terzo posto dopo il “Sannazzaro” e l’Umberto I” di Napoli, sale di ancora due

Primo piano

Una Pasquetta da Re, a Carditello il picnic è proprio da favola

– Una gita fuori porta nella Reggia di Carditello per trascorrere, domenica 17 e lunedì 18 aprile, un weekend all’insegna del binomio arte e natura.In occasione delle festività pasquali, la Fondazione Real Sito

Stile

Tutto in una notte. Abiti da sogno in un Palazzo così reale

(Enzo Battarra) – Si annunciava come una notte da sogno e così è stata. Il Cannocchiale della Reggia di Caserta è stato investito da suoni e luci che si rincorrevano