PulciNellaMente, su il sipario! E’ tempo di conferenza stampa

PulciNellaMente, su il sipario! E’ tempo di conferenza stampa

pulcinellamente-lello esposito

L’artista Lello Esposito

(Claudio Sacco) – PulciNellaMente è alla sua diaciannovesima edizione. Sarà nel corso della conferenza stampa che saranno svelate le personalità del mondo della cultura, della scuola e dell’economia che parteciperanno alla rassegna nel Comune atellano di Sant’Arpino da venerdì 28 aprile a domenica 7 maggio.

L’incontro con i giornalisti è fissato a Napoli, presso la sede dell’Università Telematica Pegaso, per mercoledì 26 aprile, alle ore 11:30, a Palazzo Zapata in piazza Trieste e Trento 48. Alla conferenza stampa, che sarà trasmessa in diretta streaming sul sito della Pegaso, parteciperanno gli ideatori e organizzatori di PulciNellaMente, Elpidio Iorio, Antonio Iavazzo e Carmela Barbato, affiancati dal sindaco del Comune di Sant’Arpino Giuseppe Dell’Aversana, e dal presidente di Pegaso, Danilo Iervolino, l’editore Rosario Bianco, l’artista Lello Esposito, il consigliere dell’Ordine dei Giornalisti della Campania Domenico Falco e il direttore della Pinacoteca “Massimo Stanzione” Enzo Battarra.

Nel corso dell’incontro sarà svelato il programma di quello che è divenuto tra i più prestigiosi appuntamenti di teatro-scuola in Italia, uno degli eventi culturali, artistici ed educativi più attesi in Campania e non solo. PulciNellaMente si candida dunque a essere la “Giffoni del teatro educativo”. La rassegna, promossa dall’Associazione “Il Colibrì”, si avvale di prestigiose vicinanze istituzionali tra cui quella del presidente della Repubblica Sergio Mattarella che ha donato la sua medaglia-premio alle scuole in concorso. Per chi vuole saperne di più, può consultare il sito della rassegna che riporterà dettagliatamente l’elenco completo e analitico degli appuntamenti di PulciNellaMente 2017.

Per il terzo anno consecutivo la rassegna è realizzata in collaborazione con l’Università Telematica Pegaso, fondata nel 2006 dall’imprenditore Danilo Iervolino, all’epoca 26enne, e oggi diventata la prima I-University in Italia, un fiore all’occhiello in Italia nel campo della formazione.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9736 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Arte

Reggia di Caserta. Finissage per Saligia di Andrea Chisesi

Maria Beatrice Crisci (ph Pino Attanasio)  – E’ in programma per lunedì 19 agosto alle ore 10 al Teatro di Corte della Reggia di Caserta il finissage della mostra Saligia di

Primo piano

Gianluca Petrella, si tinge di jazz il Settembre al Borgo 2021

Maria Beatrice Crisci -La seconda serata del Settembre al Borgo 2021, edizione 49 a firma di Enzo Avitabile, è per domani venerdì 10 settembre. Protagonista sul palco del teatro della

Primo piano

Madonna del Carmelo, a Capua solenni preparativi in corso

Luigi Fusco -Sono in fibrillazione i confratelli della Congrega di Maria SS. del Carmine di Capua nell’attesa delle celebrazioni mariane che culmineranno il prossimo 16 luglio.  Grande aspettativa c’è soprattutto