Reggia di Caserta, la Festa della Musica nel solstizio d’estate

Reggia di Caserta, la Festa della Musica nel solstizio d’estate

Pietro Battarra

 Sarà festa della musica areggia-cannocchialenche a Caserta. Infatti, la Reggia aderisce e partecipa all’edizione 2019 della Festa della Musica, offrendo ai visitatori l’ingresso gratuito nell’ambito dell’iniziativa del Ministero per i Beni e le Attività Culturali #IoVadoalMuseo e organizzando durante la giornata una serie di eventi musicali all’interno del complesso. Questa edizione ha avuto anche le anteprime del 21 dicembre 2018 e del 21 marzo 2019.

A Caserta, nell’ambito della Festa della Musica, la Reggia farà da cornice a un percorso musicale che si articolerà nelle sale del Palazzo e che vedrà esibirsi artisti di genere diverso, dal classico al jazz, con la direzione artistica di Franca Volpicelli. Ad accompagnare il pubblico, lungo il tragitto, la voce narrante dell’attrice Lalla Esposito, e l’esibizione di orchestre di mandolini, quartetti d’arco, un duo di pianoforti, una performance con fisarmonica e voce, per finire con un trio jazz.

Domani inoltre sarà possibile inoltre visitare gli Appartamenti storici dalle 19,30 alle 22,30 (con ultimo ingresso alle 21,40), grazie all’apertura straordinaria serale al costo simbolico di 1 euro. Resteranno chiusi, durante l’apertura straordinaria serale, il Parco reale e il Giardino Inglese. Alle 21 il concerto di chiusura della giornata, in Cappella Palatina, con Paolo Vergari al Pianoforte e Francesco Soldano al Sassofono.

reggia di notteVa detto che un importante contributo all’iniziativa arriva dal Dipartimento di Ingegneria dell’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”, con i professori Massimiliano Rendina, Adriana Rossi e Salvatore Ponte e con Francesco Iodice del Dipartimento di Architettura. Il team di progettisti ha ideato un’installazione artistica, collocata nel Vestibolo superiore della Reggia, ispirata al tema delle note musicali. L’installazione, realizzata in acciaio, rappresenterà la migliore forma di integrazione tra il concept progettuale e le capacità di realizzazione di un’impresa artigiana locale. Al termine del percorso sarà proiettato un video multimediale realizzato dal professor Ponte.

L’evento è organizzato dalla Reggia di Caserta e dall’Associazione Culturale ArtZone, con il sostegno dell’Ancos Confartigianato, e la Camera di Commercio di Caserta tra i partner dell’iniziativa. Ad arricchire il programma, la possibilità di visitare una mostra di mandolini storici allestita nella Cappella Palatina, e l’ascolto dell’organo d’epoca borbonica che sarà messo in funzione, in via del tutto eccezionale.

 

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9728 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Tutti con il naso all’insù per le stelle, si festeggia San Lorenzo

Maria Beatrice Crisci -Nell’immaginario collettivo la notte del 10 agosto rimane quella in cui si possono ammirare le famose «lacrime di San Lorenzo», scientificamente note come sciame meteorico delle Perseidi. È questo il gruppo di stelle che

Primo piano

Complimenti! Il Pineta Grande Hospital è Green e Digital Star

– Il Pineta Grande Hospital è stato premiato come “Green Star 2022” e “Digital Star 2022/2023″ da una ricerca di La Repubblica Affari & Finanze e l’Istituto tedesco di qualità

Primo piano

Ravello. A Villa Rufolo il simposio “André Gide et la joie”

Maria Giovanna Petrillo -Al via il prossimo 2 maggio la due giorni di convegno internazionale André Gide et la joie che si terrà a Ravello, nell’Auditorium di Villa Rufolo. Il