StradAperta in Via San Carlo, è qui la Festa dell’emigrante

StradAperta in Via San Carlo, è qui la Festa dell’emigrante

Roberta Greco -Durante il Natale le città si adornano di luci e decori e si preparano anche ad essere il teatro del ricongiungimento tra chi ha dovuto lasciare la propria terra e coloro che sono rimasti, famiglie e
gruppi di amici si stringono in un abbraccio collettivo. Così il 27 dicembre dalle 18:00 alle 20:30, a via San Carlo, si terrà la festa dell’emigrante che si arricchisce dell’iniziativa StradAperta.
Sullo sfondo di un paese martoriato dalla disoccupazione ed incapace di garantire un futuro alle nuove generazioni si celebra il sentimento dell’accoglienza tramite il racconto delle esperienze di chi è rimasto e la rigenerazione dei luoghi che gli emigranti tornano ad attraversare: dimostrando così alla cittadinanza che c’è un’alternativa e che questa va costruita coniugando la ricchezza culturale maturata dalle partenze con lo sguardo esperto di chi ha deciso di restare, in un connubio sociale e culturale che ambisce a lasciare un segno permanente.
Per l’occasione via San Carlo resterà chiusa al traffico e animata da musica, performance, letture, arti visive. L’obiettivo è quello di visualizzare insieme un paesaggio urbano contaminato da legami solidali e saperi condivisi, interrogando la comunità su come ridisegnare insieme il futuro della nostra città attraverso la creazione di servizi e opere permanenti. L’evento organizzato da Galileo Circolo Arci, Comitato per Villa Giaquinto e Laboratorio Sociale Millepiani prevede un ricco programma che inizia alle ore 18:00 presso Pizzeria Ricomincio da qui con il Talk/Word crocchè: le nuove sfide dei beni comuni per affrontare la complessità. Sempre alle 18:00 ci sarà Scacchi on the road, a cura dell’ASD Follemente scacchisti e San Carlo dipinge a cura di Rosalinda Peluso e Marilena Carnevale, in Via San Carlo 107. Alle 19:00, invece, il Live painting con Sulo, in Via San Carlo 104 e dalle 20:00, in via San Carlo 116, la Presentazione delle opere di Street Art di Bifido, Lume, Effe, Tres e Yele. In serata dalle ore 21:00 alle 22:30 il live di Gabriele Minino, Stazione musicale 1, a via San Carlo 122 e dalle 20:30 alle 23:30 si susseguiranno, alla Stazione musicale 2, via San Carlo 108, Djset Alfreedom e Djset LaSpiga.
Contemporaneamente, alla Stazione musicale 3, via San Carlo 76, Ledita live e Maleizappa live.

About author

Roberta Greco
Roberta Greco 89 posts

Roberta Greco - Avvocato, ha studiato Giurisprudenza presso la Seconda Università degli Studi di Napoli, conseguendo la laurea con 110 e lode. Ha studiato presso il liceo scientifico A. Diaz di Caserta. Ha conseguito la certificazione di inglese (C1) ESB e di spagnolo (B2) presso l'Università di Almeria. Attualmente svolge la professione di avvocato ed è consigliere comunale presso il Comune di Caserta. Ha un grande interesse per la politica, il mondo della moda e le altre culture.

You might also like

Primo piano

LabDem si confronta su Pmi e Riforme Costituzionali

Le ragioni della necessità un nuovo impianto decisionale della Repubblica attraverso un percorso di confronto nella società casertana, è questo il motivo di fondo della scelta di una serie di

Canale TV

Legalità in corto. Insieme il liceo Manzoni e la Bcc

-Un video spot sulla legalità. Protagonisti gli studenti e le studentesse del liceo Manzoni di Caserta. Un’iniziativa che nasce con la Bcc Terra di Lavoro. Video

Editoriale

A teatro con la Marimba dell’iPhone, un delitto senza castigo

Magi Petrillo – Di articoli sul malcostume diffuso e sul cattivo uso del cellulare ne sono stati scritti molti ma, evidentemente, non abbastanza. Al Teatro Comunale Costantino Parravano di Caserta