Un borgo di libri, un fine settimana ricco di appuntamenti

Un borgo di libri, un fine settimana ricco di appuntamenti

Redazione

-Parte con Giovanni Grasso, Guido Pocobelli, Annalisa Angelone e il poeta Cesare Cavoni il secondo fine settimana di «Un Borgo di Libri», il festival letterario del borgo medievale di Casertavecchia, che si tiene da sei anni tra agosto e settembre nell’antica cittadella in collina. Venerdì 8, sabato 9 e domenica 10 settembre il Borgo di Casertavecchia si arricchirà di altri 11 appuntamenti culturali sulla scia del successo del fine settimana da poco concluso, con l’incredibile partecipazione di pubblico allo spettacolo su Marcel Proust con Giuseppe Montesano e all’incontro con il procuratore di Catanzaro Nicola Gratteri. «Rivoluzioni: i rivoluzionari sono ladri di lune», questo il tema della sesta edizione del festival di Casertavecchia: l’immagine logo di quest’anno è del disegnatore Simone Vignoni, che ha fatto rivivere una moderna Siffridina che ruba spicchi di luna per donarli ai sognatori. «Rubiamo spicchi di luna al nostro pallido disco – spiega il direttore del festival, Luigi Ferraiuolo – per donare sogni alle persone e guarire dalle cicatrici della vita. Lo si può fare solo con le idee e la cultura: Non è un caso che i rivoluzionari provino a cambiare il mondo: i loro sogni spesso non si avverano, noi proviamo a curare le ferite». Tra gli ospiti di venerdì, sabato e domenica si comincia con «Il segreto del tenente Giardina» di Grasso (venerdì 8) e «Diana Spencer» di Annalisa Angelone. Ci saranno poi anche il libro di Mimmo Jodice edito da Contrasto (sabato 9); gli scrittori Andrea di Consoli con «Gli occhi di Carlo», su Carlo Levi; e Patrizia Rinaldi, la mamma di Blanca, con il suo ultimo libro (entrambi sabato 9). La disegnatrice Isabella Staino, figlia di Sergio (sabato 9); uno straordinario approfondimento su «Caserta che si racconta» con alcuni dei più importanti autori della generazione di mezzo tra quelli divenuti famosi e arrivati fino allo Strega e le nuove proposte (venerdì 8). Ma anche la scrittrice ebrea, amica di Papa Francesco, Edith Bruck (domenica 10); il direttore de «Il Mattino», Francesco De Core, che in un’intervista a tutto campo, cercherà di entrare nel merito di quello che sta accadendo ai nostri giovani (domenica 10) e l’esordiente Flaminia Festuccia, che per Spartaco Edizioni presenta l’anteprima del suo primo straordinario romanzo: «La stagione dei papaveri», letto in anteprima dal Festival (domenica 10). Non mancherà l’aperitivo letterario, che tanta fortuna ha avuto finora, dedicato al Napoli delle meraviglie, con il libro di Gianfranco Coppola e due campioni azzurri come Raffaele Di Fusco e Peppe Volpecina, entrambi giocatori del primo scudetto (domenica 10, alle 11.30). Il festival è ideato e diretto dal giornalista Luigi Ferraiuolo ed è promosso dal Comune di Caserta, realizzato attraverso gli Assessorati alla Cultura e ai Grandi Eventi. Tutti gli appuntamenti di “Un Borgo di Libri” sono aperti gratuitamente al pubblico. Quest’anno il festival ha anche un’automobile ufficiale: la nuovissima Honda ZR-V, che ha già catturato gli sguardi del pubblico lo scorso fine settimana nel Borgo di Casertavecchia. La vettura è un’inedita Suv full hybrid di segmento C, perfetta per trasportare gli ospiti Vip nel massimo comfort. La Honda ZR-V in dotazione a “Un Borgo di Libri” è gentilmente concessa dalla Concessionaria D.Car Motors. 

Il programma 

#rivoluzioniletterarie. Il secondo fine settimana de “Un Borgo di Libri” inizierà venerdì prossimo alle ore 18.00 presso il Palazzo Della Valle – B&B Conte Spencer con il dibattito dal titolo “Caserta si racconta” che avrà per protagonisti Marilena Lucente, Sante Roperto, Eugenio Tescione, Attilio e Massimiliano Del Giudice, Lucio Saviani, Piero Rossano e Geo Nocchetti. 

#rivoluzionipoetiche. Il secondo incontro, sempre presso Palazzo Della Valle – B&B Conte Spencer, inizierà alle ore 19.00 e vedrà Cesare Cavoni e Mariastella Eisenberg dialogare con Enzo De Rosa e Giovanna Battaglino. 

#rivoluzionireali. Alle ore 20.00 nella Cattedrale di Casertavecchia sarà presentato il libro dal titolo “Diana Spencer. Morte, mito e misteri”. L’autrice Annalisa Angelone dialogherà con Guido Pocobelli Ragosta e Adele Vairo. Moderatrice la giornalista Daniela Volpecina.

#rivoluzionigialle. L’ultimo incontro del venerdì si terrà ancora nella Cattedrale di Casertavecchia e avrà inizio alle ore 21.00. Sarà presentato il nuovo libro di Giovanni Grasso, il romanzo dal titolo “Il segreto del tenente Giardina”. Dialogheranno con l’autore Enzo D’Errico, direttore de “Il Corriere del Mezzogiorno”; Raffaele Picaro, direttore del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università Vanvitelli; Angela Del Vecchio, presidente dell’Ordine degli Avvocati di Santa Maria Capua Vetere. 

#rivoluzionicreative. La serata di sabato 9 settembre si aprirà alle ore 19.00 a Palazzo Della Valle con la presentazione del libro “Saldamente sulle nuvole” scritto da Mimmo Jodice ed Isabella Pedicini. Dialogheranno con Isabella Pedicini Luigi Buonincontro e Ciro Faraldo, a moderare l’incontro sarà Nadia Verdile. 

#rivoluzionicreative. Alle ore 20.00 in Cattedrale sarà presentato il libro “Gli Occhi di Don Carlo”. Gli autori Andrea Di Consoli e Isabella Staino dialogheranno con Nicoletta Alaia, Raffaele Cutillo e Mariarosaria Di Cicco. 

#rivoluzionigialle. Sempre nella Cattedrale di Casertavecchia alle ore 21.00 inizierà l’incontro “Guaio di notte e altre storie di Blanca”. Con l’autrice Patrizia Rinaldi ci saranno Daniela Borrelli, Marilena Lucente e Gianmarco Carozza. 

#rivoluzioninelpallone. Domenica mattina, alle ore 11.30, si terrà il primo appuntamento della giornata presso il Boutique Hotel Palazzo dei Vescovi. Sarà presentato il libro “Campioni per sempre. Il terzo scudetto del Napoli”. Con l’autore Gianfranco Coppola dialogheranno Raffaele Di Fusco, Giuseppe Volpecina, Luca Coronella e Lucio Bernardo. A moderare sarà Alessia Bartiromo. 

#ecorivoluzionari. Alle ore 18.30 nella Cattedrale di Casertavecchia sarà presentato in anteprima, letto dal festival, il libro “La stagione dei papaveri” di Flaminia Festuccia. Sarà presente l’autrice, il direttore della Facoltà di Scienze Politiche della Università Vanvitelli, Francesco D’Ippolito; il presidente provinciale delle Acli, Sergio Carozza; e la scrittrice Alessia Guerriero.

#rivoluzionarie. Alle ore 21:00 in Cattedrale Luigi Ferraiuolo e Lidia Luberto introdurranno l’incontro con Edith Bruck. 

#rivoluzioni. Ancora nella Cattedrale di Casertavecchia alle ore 21:00 inizierà l’ultimo incontro del festival: «Dentro il Sud | I giovani, le violenze: da Caivano a Napoli. A colloquio con Francesco De Core, Direttore de Il Mattino, intervistato da Andrea Di Consoli».

Per info, 338 9829091

About author

You might also like

Primo piano

Ordine Medici. Manzi, successo per la due giorni a Piedimonte

Maria Beatrice Crisci -«Siamo molto soddisfatti per il successo della due giorni ordinistica a Piedimonte Matese, il Consiglio Direttivo itinerante ringrazia la città capofila e tutta la Comunità del Matese».

Cultura

E’ qui la festa? L’International Museum Day al Teatro di Corte

Pietro Battarra – Per la Giornata Internazionale dei Musei, l’Imd – International Museum Day, venerdì 18 dalle ore 10 alle ore 11,30 al Teatro di Corte della Reggia di Caserta, si

Attualità

SOSteniamoCaserta, al via il Fondo di Solidarietà Covid-19

Claudio Sacco -Da oggi parte il progetto SOSteniamoCaserta grazie al quale sarà possibile effettuare donazioni al Comune di Caserta per il Fondo di Solidarietà per l’emergenza coronavirus. Gli importi donati