Un milionario segreto si aggira in città. E Marcianise mostra tutta la sua voglia di riscatto

Un milionario segreto si aggira in città. E Marcianise mostra tutta la sua voglia di riscatto

(Enzo Battarra) –  Forse l’idea non è molto originale, ma di certo ha fatto colpo. Italia 1 ha ieri proposto la seconda e ultima puntata di “Secret Millionaire”, un programma-verità trasmesso in prima serata. Si è raccontata la straordinaria avventura di due imprenditori di successo, due “milionari segreti”, che decidono di abbandonare temporaneamente il lusso e gli agi della loro vita quotidiana, per intraprendere un “viaggio interiore” nel degrado, vivendo per dieci giorni sotto copertura, lontano da casa con pochissimi soldi in tasca, trovandosi ad affrontare i lavori più umili e rapportandosi con classi sociali economicamente disagiate e discriminate.

Ieri sera è stata trasmessa l’esperienza vissuta a Marcianise da Fabrizio Rigolio, l’imprenditore che insieme con il fratello Fabio ha fondato la Rizoma, azienda leader nel campo di accessori per moto e bici hi-tech..

La sua missione era quella di trovare persone meritevoli, altruiste e piene di valori. E Fabrizio ne ha trovate a Marcianise, donne e uomini impegnati nel campo della solidarietà con grande spirito di sacrificio. A loro, alla fine del viaggio, ha rivelato la sua vera identità e li ha aiutati, con donazioni in denaro o regali inaspettati, per far sì che i loro progetti e desideri diventino realtà.

Sulla buona riuscita della trasmissione è intervenuto con un post su Facebook anche Alessandro Tartaglione, coordinatore dell’associazione politica “Marcianise Terra di Idee” e della Asd Excelsior Boxe di Marcianise: “Finalmente una format televisivo (“Secret Millionaire” andato in onda ieri sera su Italia 1) che non si ferma all’immagine stereotipata di un Sud degradato e senza speranza. Al di là degli espedienti televisivi e dalla costruzione spesso romanzata della storia, finalmente esce fuori l’impegno, l’umana solidarietà, il sogno mai spezzato di riscatto reale di una città, la mia città. Complimenti a tutti i protagonisti!”.

Insomma, una bella storia che ha reso giustizia al cuore della città di Marcianise.

@EnzoBattarra

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8558 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano 0 Comments

Real Sito Carditello. Nicolais, buon lavoro ai nuovi direttori

-Il presidente Luigi Nicolais e il CdA della Fondazione Real Sito di Carditello augurano buon lavoro al nuovo direttore generale, Giuseppe Russo, e al nuovo direttore tecnico, Carmine Basco. Il direttore Russo, insediato nella giornata di ieri,

Attualità 0 Comments

Magico Natale, la Reggia di Caserta diventa una Thun House

Maria Beatrice Crisci – La Reggia di Caserta trasformata in una Thun House. L’azienda di Bolzano ha scelto la città vanvitelliana come teatro per celebrare i 20 anni del club Thun

Spettacolo 0 Comments

Restart del Teatro Comunale, apre il soprano Teresa Sparaco

Claudio Sacco – Sarà il primo evento in presenza al Teatro Comunale Costantino Parravano di Caserta. Il Concerto lirico/sinfonico “Epopea di una Nazione”, un percorso guidato tra le musiche che

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply