Un’Artestate da incorniciare. Un bilancio più che positivo

Un’Artestate da incorniciare. Un bilancio più che positivo

Cinquanta tra attori, musicisti, ballerini e artisti, 450 spettatori a serata, sette appuntamenti per un totale di circa 21 ore di spettacolo. Questi i numeri a consuntivo dell’Artestate di Casagiove, la rassegna di teatro, musica, arte e degustazione di prodotti enogastronomici organizzata dall’Amministrazione comunale di Casagiove presso il Quartiere Militare Borbonico, con il finanziamento della Regione Campania e con la consulenza artistica di Enzo Varone.

Il sindaco Roberto Corsale: “Artestate 2016, un bilancio più che positivo. Siamo felici perché nonostante le 29 edizioni per noi questa ha rappresentato l’anno zero. Penso che siamo partiti con il piede giusto. Il riscontro di pubblico è stato più che positivo. Nonostante il cattivo tempo di alcune serate le persone si sono trattenute ugualmente per vedere lo spettacolo. Abbiamo fatto un bel cartellone, c’è stato un ottimo lavoro di squadra e anche la stampa ha dato un significativo supporto”.

Le parole del consigliere comunale delegato alla cultura, Gennaro Caiazza: “Grande soddisfazione per aver realizzato in così poco tempo una manifestazione di tale alto livello artistico e culturale. Un grazie di cuore a quelle persone che nel silenzio hanno fatto un gran lavoro, in primis a Giuseppe Brasilio, Andrea D’Errico, Maria Riello e Daniela Rettore, poi a tutte le altre che, oltre la mente e le braccia, hanno messo il cuore per rendere così grande un evento sentito a Casagiove. Il connubio arte-teatro-musica ha funzionato alla perfezione, una formula che sarà ripresentata sicuramente l’anno prossimo con delle piccole modifiche che apporteremo per migliorare la kermesse”. E così conclude Caiazza: “Non ho mai detto che questi sono stati i migliori concerti visti a Casagiove, ma ci tengo a ribadire che è stata sicuramente una delle più belle e apprezzate Artestate mai realizzate in questa città e questo grazie anche al contributo della Regione”.

Fonte: Comunicato stampa

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8715 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano 0 Comments

Corporea diventa realtà a Città della Scienza

(Luigi D’Ambra) –  Le immagini dell’incendio doloso che tra il 4 e il 5 marzo del 2013, riduceva quasi in cenere Città della Scienza a Napoli, hanno fatto il giro

Primo piano 0 Comments

One planet school, il liceo artistico San Leucio a scuola di Wwf

– Si è tenuto ieri, in Dad, il primo dei tre workshop previsti al Liceo Artistico “San Leucio” – Dirigente Immacolata Nespoli – su One Planet school dedicato alla creatività

Attualità 0 Comments

Primo giugno. World milk day, una tazza è un pieno di energia

Maria Beatrice Crisci Sapete che oggi è il World milk day, la Giornata Mondiale del Latte. Proprio così! E’ stata indetta dalla Fao dal 2001 per celebrare un alimento, più

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply