VolAlto Caserta al torneo della Lega Volley Summer Tour 2016

VolAlto Caserta al torneo della Lega Volley Summer Tour 2016

Ci sarà anche la VolAlto Caserta tra le sei protagoniste del Lega Volley Summer Tour 2016, il torneo di Sand Volley 4×4 che combina il grande spettacolo della pallavolo femminile di Serie A e il fascino delle più belle spiagge italiane. L’ufficializzazione non è ancora arrivata,  si attende l’ Assemblea delle Società aderenti alla Lega Pallavolo Serie A Femminile prevista nelle prossime settimane a Milano. Dopo l’ottimo cammino tenuto nel 2015 allorquando il club casertano seppe conquistare la Supercoppa Italiana, la VolAlto ha deciso, quindi, di riprovarci. “Lo facciamo con grande gioia – le parole del presidente Carlo Barbagallo – ben consapevoli del fatto che si tratta di un evento di assoluto prestigio dove si affronteranno squadre pluridecorate come Pomì Casalmaggiore e atlete dal curriculum decisamente importante”. Diversi i contatti avviati dal club casertano. Come avvenuto nella scorsa stagione, la VoAlto potrebbe schierare sia sue tesserate che atlete ingaggiate anche per ogni singola tappa. “Comunque sia – prosegue il massimo dirigente rosanero – proveremo ad essere protagoniste e chissà che non si riesca a portare a casa un nuovo titolo nazionale”.

Sport di alto livello e divertimento in riva al mare, un mix che negli ultimi anni ha riscosso straordinario successo e che per un mese regalerà emozioni agli appassionati e non solo. Quattro i trofei in palio nel Tour, in altrettante suggestive location. Date e località saranno ufficializzate dalla Lega. Si dovrebbe cominciare il secondo fine settimana di luglio con in palio la 18^ Coppa Italia; quindi, nel weekend successivo si dovrebbe assegnare il 23° Campionato Italiano e poi, via via, la Supercoppa Italiana e gran finale con la quinta edizione dell’All Star Game.  Insomma, grande spettacolo e grande vetrina per i club che vi partecipano. “ Bello vedere il nome VolAlto accostato a team di serie A1, bello vedere le nostre giocatrici battersi per titoli nazionali. Ancora una volta – conclude Barbagallo- lo sport sarà la migliore cartolina per mettere in mostra non solo il nostro club, ma anche la nostra città”.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9636 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Food

La mimosa di Guido Sparaco, e l’otto marzo diventa più dolce

Maria Beatrice Crisci – E’ sempre la mimosa a tornare sulle idee dolci in questa Giornata internazionale della Donna. Il giovane pastry chef di Calstel Morrone Guido Sparaco ha realizzato

Editoriale

6 luglio, World Kiss Day. Per la Reggia il bacio è di Doisneau

Enzo Battarra – World Kiss Day, o se si preferisce Giornata Internazionale del Bacio. Certo, non passa giorno che non sia dedicato a qualcuno o a qualcosa. È anche questo

Primo piano

“Evitiamo il contagio”, il sindaco Marino chiude la De Amicis

– «Ho deciso di chiudere tutto l’Istituto comprensivo De Amicis. Tutti e tre i plessi scolastici saranno  sanificati tutti quanti. L’Asl si è già organizzata per tamponare tutti i ragazzi