Ambiente. Greenlife e il Natale si accende di verde!

Ambiente. Greenlife e il Natale si accende di verde!

Pietro Battarra

 Arsan Lleshanaku- Sarà il verde – in tutte le sue sfumature e in tutti i suoi significati – il vero protagonista di #GREENLIFE, il primo evento natalizio organizzato dalla Società My Life Gas&Power per il prossimo 16 dicembre, al Centro Commerciale Campania di Marcianise. Innovativa, dinamica e ambiziosa come il suo fondatore – il giovane imprenditore Arsan Lleshanaku – My Life Gas&Power si pone accanto ad aziende e privati di tutta Italia quale unico referente per la consulenza e la fornitura di luce e gas. E per farlo non si limita all’attivazione di nuovi contratti ma segue il cliente passo dopo passo, per curarne a 360° risparmio, vantaggi e piena soddisfazione, grazie proprio all’esperienza maturata da Arsan in oltre 10 anni di attività accanto ad aziende leader. My Life Gas&Power rappresenta il suo nuovo inizio, il coraggio di rischiare, la realizzazione del suo più grande sogno: fondare un’azienda diretta e indipendente nel settore dell’energia elettrica. Per la prima volta, #GREENLIFE presenterà tutto questo, e molto altro, in presenza di Roberto Corsale, sindaco di Casagiove (città in cui l’azienda ha sede operativa), e dell’attesissimo Arturo Mariani, che, partendo proprio dalla sua vicenda personale, intratterrà gli ospiti con un messaggio e un monito importanti! Riunirà soci, collaboratori, agenti e agenzie di tutta Italia per analizzare i successi raggiunti nei primi mesi di attività e guardare al 2020 con nuovi propositi e ambizioni. Ma non solo! «Ho fortemente voluto che fossero invitati anche i Clienti – spiega entusiasta Arsan Lleshanaku. Non solo imprese e imprenditori con grandi consumi di luce e gas ma soprattutto persone che credono in noi e che continuano a sceglierci quale loro unico fornitore, sia nel privato che a lavoro. Sarà l’occasione propizia per scoprire dal vivo quanta importanza diamo alle relazioni tra Società/Agente/Cliente e per “toccare con mano” i valori che animano il nostro team. Primo fra tutti il rispetto per l’ambiente, che passa attraverso l’impegno di fornire solo energia 100% verde, certificata con garanzia d’origine esclusiva da fonti rinnovabili e naturali. Ho molto a cuore #GREENLIFE – aggiunge Arsan – perché non sarà solo un meeting di fine anno, l’evento di Natale che tutti si aspettano… ma l’occasione per presentare il nostro stile di vita, la vita verde e sostenibile che voglio leghi chiunque entra a far parte della nostra squadra. Spero diventi la scelta quotidiana di chi, seppur con un piccolo gesto, vuole fare la differenza per non inquinare, e cerca di preservare il futuro del nostro Pianeta». Il verde è stato scelto per il titolo del meeting e accompagnerà anche tutti gli ospiti quale colore di un accessorio, perché scegliere My Life Gas&Power significa porre l’ambiente al primo posto, avere la certezza di ridurre l’impatto ambientale dei propri consumi luce e gas risparmiando in emissioni nocive e in bolletta. Inoltre, con la scelta di questo colore My Life Gas&Power ha voluto rispolverare la vera leggenda di Babbo Natale, che il 16 dicembre tornerà a vestire in verde con tanto di elfi, amici e seguaci a lui abbinati. Infatti, fino agli anni trenta del Novecento era questo il colore della sua divisa. Fu poi la Coca Cola a presentarne una nuova versione in bianco e rosso per la sua pubblicità, che da allora divenne virale. Ma il Babbo Natale verde simboleggiava rinascita, contatto con la natura, ricordo delle proprie origini.

Una riscoperta che si fonderà appieno con il tema e il messaggio di #GreenLife!



You might also like

Cultura

Lavorare all’ombra, la nuova moda del Job shadowing

(Francesco Nacchia*) – La lingua italiana è ben nota per la sua permeabilità verso le lingue straniere che da sempre, ed in particolare dagli anni ’80 a questa parte, hanno

Economia

Anteprima di Mutina all’Esagono di Caserta, “A private view”

Maria Beatrice Crisci – Caserta anticipa il Salone internazionale del mobile che si terrà a Milano ad aprile. Sarà infatti l’Esagono, nella sua sede di piazza Sant’Anna, a presentare giovedì

Attualità

Trasferimento tecnologico della Federico II. Incarico a 012Factory

(Maria Beatrice Crisci) – L’incubatore 012Factory, primo modello in Europa di centro di contaminazione, si occuperà del trasferimento tecnologico per portare fuori i progetti dell’Università Federico II verso le aziende.

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply