Caserta e Casagiove, per loro trenta opere della Biennale

Caserta e Casagiove, per loro trenta opere della Biennale

Claudio Sacco

- Sono una trentina le opere che sono state donate dagli artisti che hanno partecipato alla Biennale d’arte del Belvedere di San Leucio ai Comuni di Caserta e Casagiove. La presentazione nel corso di una conferenza stampa alla presenza dei sindaci Carlo Marino per il capoluogo di Terra di Lavoro e Roberto Corsale per Casagiove, il direttore artistico Gianpaolo Coronas e per l’associazione Wconf stampa biennale opere donateebClub, Domenico Luise. Venti lavori donati al Comune di Caserta, sono stati allestiti al piano terra della palazzina marketing del Belvedere. Qui saranno esposti per circa un mese, per poi entrare a far parte della collezione del Museo d’arte contemporanea nell’ex convento di Sant’Agostino. Altre dieci opere saranno collocate nel palazzo municipale di Casagiove, nell’attesa di istituire una pinacoteca cittadina. Tutti hanno sottolineato l’ottima riuscita della manifestazione che ha visto nel corso dei 21 giorni di programmazione arrivare al Belvedere circa 20 mila persone. Dai due primi cittadini l’impegno a sostenere l’iniziativa artistica anche per il futuro. Per Roberto Corsale: “Caserta ci troverà sempre disponibile quando si tratterà di valorizzare il territorio. E come ha anticipato il sindaco Marino, come soci fondatori della Biennale, auspichiamo che questo sia solo un punto di partenza per un futuro roseo che vedrà la partecipazione di sempre più artisti e sempre più importanti esporre nei nostri siti”.

 

You might also like

Primo piano

Colorito. Ecco lo spazio per chi ama ciò che mangia a due passi dalla Reggia

(Redazione) – Presentato alla stampa “Colorito”, lo spazio innovativo pensato per coloro che conoscono ed amano quello che mangiano destinato alla produzione, alla somministrazione ed alla vendita dei prodotti sani

Attualità

Caserta è alla ricerca del suo limite, workshop di architettura

Claudio Sacco –  «I partecipanti al workshop dovranno ripensare, supportati dai tutor, al cambiamento migliorativo che la città potrebbe subire nell’apertura/chiusura della recinzione del Parco, nell’allargamento dell’asse verso la Reggia

Spettacolo

Che Meraviglia! Area Sanremo Tour pronta a salpare

Maria Beatrice Crisci “Sono molto soddisfatto dell’Area Sanremo Tour in Campania. I ragazzi di questa regione hanno affrontato le selezioni in maniera davvero entusiasmante. E’ questa la dimostrazione che questo progetto

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply