La cravatta di Felicori. Ma che filosofo quel direttore!

La cravatta di Felicori. Ma che filosofo quel direttore!

(Beatrice Crisci)                La Reggia di Caserta sotto la cura Felicori registra numeri da boom economico, tutti i trend sono in forte ascesa. Lui ora ha preso in cura Terrae Motus, lo ha collocato in un cantiere ma di sicuro farà crescere nel mondo la notorietà della collezione. Lui è così, un condottiero spavaldo e senza paura, con una illuminante cultura gestionale, un approccio totalizzante ai social network, lui è egli stesso strumento di comunicazione. Il suo nome ormai veicola immagini e informazioni, è simbolo e segno del successo, di valorizzazione del patrimonio. Ebbene, con quel suo aspetto da guru stravagante, da intellettuale sognatore, svagato o addirittura stralunato, si è scoperto che Mauro Felicori cura attentamente anche il suo abbigliamento, la sua mise. Tutto serve a comunicare e tutti hanno notato all’inaugurazione di Terrae Motus la sua cravatta con un logo strano, accademico. Ebbene, il Direttore ha voluto comunicare che la cura Felicori non nasce da indagini di mercato e da fredde analisi imprenditoriali, ma è legata al suo percorso formativo nella disciplina che per molti è la summa dei saperi. Ebbene, quella imprevedibile e austera cravatta richiama la sua laurea in filosofia. Altro che banale esperto marketing, si sta parlando di Mauro Felicori, il colto filosofo prestato alla gestione produttiva dei beni culturali. E questo a dispetto di tutti quelli che credono che la filosofia sia solo un esercizio mentale!
@beatricecrisci #foto di   #GiovanniIzzo

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9645 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Attualità

Diabete mellito. Scuola e società. Il convegno al Manzoni

Claudio Sacco – Nella Giornata mondiale del diabete mercoledì 14 novembre alle ore 17 il liceo “Alessandro Manzoni” di Caserta, in qualità di Centro Territoriale di Supporto per l’inclusione (CTS)

Primo piano

Mario Pignataro, cento anni dalla nascita. Il ricordo in Diocesi

-Giovedì 11 maggio alle ore 17.30, presso la Biblioteca Diocesana in piazza Duomo a Caserta, si terrà il Seminario di studi dal titolo “Mario Pignataro, la lotta di Liberazione e

Primo piano

Leggi la parola Hygge, la felicità nelle piccole cose quotidiane

Antonio Leo* -Una filosofia e uno stile di vita, la ricerca di una felicità a portata di tutti perché basata sulle piccole gioie quotidiane, la volontà di lasciarsi sorprendere da