A scuola di Opencoesione, l’Itis Giordani vince il Premio Ansa

A scuola di Opencoesione, l’Itis Giordani vince il Premio Ansa

-L’Istituto Giordani vincitore del prestigioso premio Ansa per il progetto ASOC 21-22. Martedi 13 dicembre scorso, il NetErgy Team dell’Istituto Giordani di Caserta, guidato dalla dott.ssa Antonella Serpico, ha ricevuto il prestigioso premio ANSA per il percorso “A scuola di Opencoesione”, edizione 21-22.

Un percorso di cittadinanza attiva e consapevole che si propone di preparare gli studenti a diventare i futuri cittadini. Il Giordani si è classificato tra i tre team vincitori, selezionati tra oltre 200 scuole che, a livello nazionale, hanno partecipato alla competizione, da una commissione di cui ha fatto parte anche l’ANSA. Dal Future Labs del Giordani si è tenuto l’incontro premio con la redazione dell’ANSA di Roma e gli studenti hanno partecipato in diretta alla riunione redazionale del mattino. Ha aperto l’incontro il direttore di ANSA, dott.Luigi Contu che si è complimentato con gli studenti per aver centrato pienamente gli obiettivi del progetto ASOC. Un progetto particolarmente prestigioso, ha evidenziato Gianmarco Guazzo dello staff di ASOC, su iniziativa di OpenCoesione e Monithon, coordinata dal Dipartimento per
le politiche di coesione della Presidenza del Consiglio dei Ministri, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, la Rappresentanza in Italia della Commissione Europea. il Senato della Repubblica, il Dipartimento delle Politiche Europee, l’Istat e la Regione Campania Il lavoro del NetErgy Team, guidato dai proff.ri Olimpia Gallicola e Carmine Moniello, e dagli studenti Francesca Pascarella, Di Caprio Alessio, Daniele Bergonzi, Matteo Tescione, Raffaele Toscano, Pasquale De Matteis, degli indirizzi di chimica,
Informatica e Trasporti e Logistica, è stato molto complesso ed è durato un intero anno scolastico. I ragazzi si sono confrontati sulle politiche di coesione europee, con le modalità di erogazione e le loro finalità di sviluppo economico inclusivo e sostenibile, attraverso attività di ricerca, analisi e monitoraggio civico, statistica e storytelling. Hanno dialogato con gli attori istituzionali e altri soggetti locali coinvolti
nel progetto finanziato. Gli studenti hanno realizzato il monitoraggio civico di SIDECO, un progetto di Big Data Analitycs e di Ricerca Industriale e Sviluppo Sperimentale, finanziato dalle politiche di coesione, che ha portato alla realizzazione di una piattaforma di dati aperti e condivisi per la riduzione dei consumi energetici. Un progetto particolarmente interessante e di grande attualità come hanno sottolineato i redattori dell’Ansa. Durante la mattinata con l’ANSA gli studenti hanno partecipato alla discussione sulle notizie del giorno della redazione: si è parlato delle prossime decisioni del Governo in tema di energia e fusione nucleare, del finanziamento degli aiuti in Ucraina, della prossima discussione del disegno di legge sui rave, ma soprattutto del Qatargate, il recente scandalo che ha investito il Parlamento Europeo, e di notizie di stretta cronaca interna. E’ seguita una sessione di domande e risposte con il Vice Direttore ANSA Stefano Polli e il Capo Redattore ANSA Bruxelles Enrico Tibuzzi sul tema del newsmaking oggi, come cambiano l’informazione e il modo di lavorare dei giornalisti nell’era di Internet e dei social network e sulle priorità, obiettivi, temi rilevanti dell’Unione Europea. Enrico Tibuzzi, dopo aver rinnovato l’invito agli studenti a recarsi presso la sede dell’ANSA a Roma, ha sottolineato l’importanza dell’impegno civico da parte delle nuove generazioni che saranno i co-protagonisti delle scelte future. Particolarmente orgogliosa la dirigente Antonella Serpico che ha anticipato che i ragazzi si stanno organizzando per un nuovo monitoraggio: il Giordani è stato selezionato tra le scuole che parteciperanno all’edizione 22-23 del progetto A Scuola di Opencoesione.

Comunicato stampa

About author

You might also like

Comunicati

Cultura e storia d’impresa per San Leucio, presentato il convegno

(Comunicato stampa) -Si è tenuta stamani, presso la Sala Giunta del Comune di Caserta, la conferenza stampa di presentazione del convegno di studi promosso dal Dipartimento di Economia dell’Università degli

Cultura

Pompei. Antica tavola calda, tra le scoperte degli ultimi scavi

Luigi Fusco -Venerdì 6 agosto, alle 11,30, Massimo Osanna, Direttore Generale dei Musei, e Gabriel Zuchtriegel, Direttore Generale del Parco archeologico di Pompei, inaugureranno, in anteprima, alla presenza della stampa

Arte

Trovamento a Caserta, opere venute alla luce nella d2.0-box

Claudio Sacco – “Trovamento” è la mostra che si inaugura oggi domenica alle ore 18 nella galleria d2.0-box, al civico 10 di via Tommaso Campanella a Caserta, nella frazione di