Airc, in piazza Dante tornano i “cioccolatini della ricerca”

Airc, in piazza Dante tornano i “cioccolatini della ricerca”

Redazione -Tornano i cioccolatini della Ricerca Airc. A Caserta l’appuntamento è per sabato 11 novembre dalle 8 alle 11 in piazza Dante. I volontari saranno in 2mila piazze italiane con ‘I cioccolatini della Ricerca’: a fronte di una donazione di 13 euro verrà consegnata anche una guida con le ultime novità per la prevenzione e la cura del cancro.

Da 29 anni I Giorni della ricerca informano e sensibilizzano gli italiani su prevenzione, diagnosi e cura del cancro con un ricco programma di iniziative e appuntamenti che invitano il pubblico a partecipare attivamente, a conoscere i nuovi traguardi della scienza e a sostenere concretamente i circa 6mila ricercatori AIRC al lavoro per avvicinare sempre di più la ricerca alla cura per tutti i tipi di cancro.

I cioccolatini AIRC, firmati Venchi, sono buoni due volte perché il cioccolato fondente – se assunto in modica quantità – può portare benefici per la nostra salute e perché contribuiscono a garantire continuità al lavoro dei ricercatori. Scienziati e medici non possono permettersi rallentamenti perché in Italia solo lo scorso anno sono stati diagnosticati circa 390.000 nuovi casi di tumore, più di 1000 al giorno.

Per info: airc.it/840001001

About author

You might also like

Cultura

Il Salotto a Teatro, ospiti Carolina Rosi e Gianfelice Imparato

Maria Beatrice Crisci ph Pino Attanasio -Un affollatissimo Foyer del Teatro Comunale di Caserta ha accolto per un nuovo incontro de «Il Salotto a Teatro» Carolina Rosi e Gianfelice Imparato

Spettacolo

Mettilo in agenda! Gli eventi del weekend secondo Ondawebtv

Emanuele Ventriglia -Non sai cosa fare nel fine settimana? Ecco le principali iniziative che si svolgeranno nel territorio casertano. Venerdì 13 Sabato 14 Domenica 15

Comunicati

Topolino alla Reggia, la storia a fumetti in edicola l’8 maggio

(Comunicato stampa) -L’8 maggio esce in edicola il numero di Topolino che ospita la storia a fumetti ispirata alla Reggia di Caserta e a Luigi Vanvitelli. Lo storico settimanale, edito