Appuntamenti letterari a Caserta, Pacifico cala il tris di libri

Appuntamenti letterari a Caserta, Pacifico cala il tris di libri

(Comunicato stampa) -Presentazione del libro “Mi chiamo Marcello Mastroianni (ma non sono io)” (Giunti Editore, 2024) di Armando Festa. Venerdì 14 giugno ore 18 presso la libreria “Pacifico Libri” via Alois 24/26 Caserta. Ingresso libero. Candidato al David di Donatello e al Nastro d’Argento con la sceneggiatura del film “Mixed by Erry” di Sydney Sibilia, Armando Festa sarà ospite venerdì 14 giugno alle 18:00 presso la libreria Pacifico Libri di Caserta, sita in via Alois 24/26, dove presenterà il suo libro “Mi chiamo Marcello Mastroianni (ma non sono lui)”, pubblicato da Giunti Editore. L’incontro fa parte delle attività organizzate nell’ambito del Patto per la Lettura della città di Caserta. Con l’autore interverranno l’attrice Francesca Ieranò e lo scrittore Roberto Ferraresi. Saluti di Enzo Battarra, Assessore alla Cultura di Caserta, Lucia Monaco, referente del Patto per la Lettura di Caserta, e del libraio Achille Callipo.Grazie alla penna leggera e pungente di Armando Festa, il lettore avrà modo di conoscere Marcello Mastroianni, un uomo comune con un nome eccezionale, che cerca di vivere una vita normale, lontano dalla fama dell’attore omonimo. La sua routine condominiale viene sconvolta dalla scoperta del cadavere di un vicino, scatenando una serie di eventi bizzarri e tesi. Marcello riflette sul suo legame con Alessia, la compagna, mentre cercano di sfuggire al fetore della morte con candele profumate. Nel frattempo, Marcello è intrappolato nella sua noiosa routine lavorativa in uno studio legale, dove l’ozio e l’insoddisfazione regnano sovrani. La sua vita prende una svolta inaspettata quando risponde a un annuncio su un gruppo Facebook per aspiranti genitori, scatenando una serie di eventi rocamboleschi che mettono in discussione tutte le sue certezze e lo costringono a confrontarsi con se stesso come mai prima d’ora. Dal sopracitato libro:

“In fondo mi sarei costruito la mia vita, affrancandomi da quel nome famoso grazie alla mia personalità e, chissà, forse un giorno sarei diventato io la pietra di paragone per il Marcello Mastroianni attore.” Per ulteriori informazioni contattare: info@libreriepacifico.it Presentazione del libro “Dimenticami dopodomani” (Rubbettino, 2024) di Andrea di Consoli. Sabato 15 giugno 2024 ore 18 presso Pro Loco Real Sito San Leucio, Piazza della Seta, Caserta. Ingresso libero

Sabato 15 giugno alle 18 presso la meravigliosa location della Pro Loco Real Sito San Leucio si terrà la presentazione del libro ‘Dimenticami dopodomani’ (Rubbettino, 2024) dello scrittore e giornalista Rai Andrea Di Consoli. L’incontro è organizzato in collaborazione con Achille Callipo e con la libreria Pacifico Libri di Caserta e fa parte delle attività organizzate dal Patto per la Lettura di Caserta. Con l’autore interverranno la docente Luisa Todisco e l’architetto Raffaele Cutillo. Saluti di Enzo Battarra, Assessore alla Cultura di Caserta. “Dimenticami dopodomani” di Andrea Di Consoli è una testimonianza profonda e commovente della vita di un uomo del Sud, narrata attraverso poesie che sfiorano la prosa. L’autore si spoglia emotivamente, esponendo le sue esperienze di vita con una sincerità disarmante. Attraverso temi come l’identità meridionale, la solitudine, l’amore e la paternità, Di Consoli offre un ritratto intimo e realistico della sua generazione.La scrittura di Di Consoli è diretta e senza fronzoli, trasmettendo un senso di urgenza e necessità nel condividere le proprie esperienze. Le sue parole sono cariche di emozioni, evocando sensazioni di nostalgia, rimorso e rassegnazione. Tuttavia, c’è anche spazio per la dolcezza e la speranza, rendendo il libro un viaggio emozionante attraverso le profondità dell’animo umano.Ciò che rende ‘Dimenticami dopodomani’ così potente è la sua autenticità. Di Consoli non si nasconde dietro facili sentimentalismi o finzioni letterarie, ma offre al lettore un accesso diretto ai suoi pensieri e alle sue emozioni più intime. In questo modo, il libro diventa non solo una testimonianza personale, ma anche un riflesso universale delle sfide e delle gioie dell’esistenza umana.La sua prosa poetica cattura l’essenza del Sud italiano, con le sue bellezze e le sue contraddizioni, offrendo al lettore un viaggio attraverso i paesaggi fisici e emotivi dell’autore. ‘Dimenticami dopodomani’ è un libro che lascia il segno, una testimonianza toccante della complessità della vita e della forza dell’animo umano. Consigliato a chiunque cerchi una lettura autentica e coinvolgente.

Per ulteriori informazioni contattare: info@libreriepacifico.it

Presentazione del libro “Racconti casertani. Camicie rosse, camicie nere e camicie in cerca di un colore nuovo” (Luigi Pacifico Editore, 2024) di Maso Biggero. Lunedì 17 giugno ore 18 presso Circolo Nazionale, Piazza Dante, Caserta.

Ingresso libero

Lunedì 17 giugno alle ore 18 presso il Circolo Nazionale in piazza Dante a Caserta sarà presentato il nuovo libro di Maso Biggero, intitolato “Racconti casertani. Camicie rosse, camicie nere e camicie in cerca di un colore nuovo”. Pubblicato da Luigi Pacifico Editore, il libro offre una narrazione avvincente che esplora le dinamiche socio-culturali e politiche di Caserta tra i prodromi e gli effetti della Seconda Guerra Mondiale. Biggero, giornalista graffiante e scrittore coinvolgente, utilizza la tecnica cinematografica della dissolvenza per trasportare il lettore dalla realtà alla fantasia, arricchendo i fatti concreti con un tocco immaginativo. Il libro dipinge un quadro vivace della Caserta degli anni ’30 e del dopoguerra, evitando la superficialità e dando vita a eventi, costumi e personaggi memorabili come la Signora di Palazzo e il reduce garibaldino. La narrazione include episodi veri, come i bombardamenti alleati del 1943 e l’occupazione tedesca, per culminare nella costituzione della prima amministrazione comunale democratica nel 1944-46.

Biggero illumina la storia con dettagli minuziosi, dalle sfilate militari alle cerimonie religiose, fino alla quotidianità scandita dalle sirene industriali. Il testo evoca la vita di una città che, nonostante la perdita dello status di capoluogo di provincia e le tragedie della guerra, continua a vivere tra ricordi e trasformazioni, invitando il lettore a immergersi in un’epoca ricca di contrasti e storie affascinanti, rese vivide dalla penna di un autore che combina rigore storico e creatività narrativa. L’incontro, organizzato dalla libreria Pacifico Libri in collaborazione con la Società di Storia Patria di Caserta, fa parte delle attività del Patto per la Lettura di Caserta. Introduce e coordina l’Avv. Alberto Zaza d’Aulisio, Presidente della Società di Storia Patria di Terra di Lavoro. Saluti di Enzo Battarra, Assessore alla Cultura di Caserta, e Lucia Monaco, referente del Patto per la Lettura di Caserta. Gli interventi sono curati da Vega de Martini, storico dell’arte ed ex Direttore della Reggia di Caserta e della Certosa di Padula, e da Ippolito Gassirà, Presidente della Sezione di Caserta dell’Unione Nazionale Ufficiali in Congedo d’Italia.

Per ulteriori informazioni contattare: info@libreriepacifico.it

About author

You might also like

Primo piano

Franco Pepe, apertura il 2 giugno con la pizza della Repubblica

Maria Beatrice Crisci – Pepe, la sua pizza è storia. Così il maestro pizzaiolo Franco Pepe, ambasciatore della pizza nel mondo, annuncia la riapertura per il giorno della Festa della

Primo piano

Un weekend a Napoli sulle tracce di Paola Letteria Schettino

Maria Beatrice Crisci – Sono “Itinerari turistici a portata di emozioni” quelli che propone Paola Letteria Schettino nel suo libro Weekend a Napoli, pubblicato proprio di recente. È il racconto appassionante delle

Cultura

C’è un eroe di marmo nella Reggia di Caserta, è l’Ercole latino

Luigi Fusco – Gloria Virtutem post Fortia Facta Coronat. È il testo in latino inciso sul basamento dell’imponente Ercole latino, scultura collocata nella nicchia centrale del vestibolo inferiore della Reggia