Caserta Jazz Festival, chiudono Gegè Telesforo e Scannapieco

Caserta Jazz Festival, chiudono Gegè Telesforo e Scannapieco

Claudio Sacco

– È la serata di Gegè Telesforo al Caserta Jazz Festival. L’appuntamento è per oggi lunedì 18 settembre alle ore 21 in piazza Matteotti. Alle 20 l’atteso aperjazz. Telesforo sarà sul palco con il suo quintetto. È lui il Groove Master italiano, nominato goodwill ambassador Unicef per l’impegno dimostrato nelle attività a favore dell’armonioso sviluppo psicofisico dei bambini attraverso la musica. Il suo concerto «Soundz for children» è carico di magia, particolarmente energico e ispirato al futuro, a tutto ciò che sarà next anche per le nuove generazioni.

Ideatore e direttore artistico della rassegna è Edgardo Ursomando che non nasconde la sua soddisfazione. “Siamo sicuri che il GeGè Telesforo 5tet e il Daniele Scannapieco Organ Trio ci regaleranno altre due eccezionali serate di musica”. Infatti, domani, martedì 19 settembre, il Caserta Jazz Festival chiude con Scannapieco,  considerato da anni uno dei grandi talenti del jazz italiano ed europeo.

Caserta Jazz Festival sta rendendo omaggio ad Antonello Rossi, il poliedrico musicista e gastronomo prematuramente scomparso. “Il ricordo di Antonello Rossi – sottolinea Ursomando – nasce dalla volontà di non dimenticare chi ha dato importanti contributi allo sviluppo culturale della città, con amore, senza clamori e rimanendo spesso nell’ombra. Ogni sera viene letto un suo scritto o una poesia dedicati alla musica, al buon vino e alla vita. Eva Sabelli e Piero Grant sono i due bravissimi attori prestati alla conduzione”.

 

 

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9739 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Arienzo. La scrittura creativa entra nell’Istituto penitenziario

Pietro Battarra – Inaugurato il laboratorio di Scrittura Creativa presso l’Istituto Penitenziario di Arienzo in cui sono detenute 78 persone, promosso dal Garante dei Detenuti Samuele Ciambriello ed realizzato dall’Associazione

Cultura

Pro Loco di Capua: “Sarà femmina, e non avrà occhi facili”

Luigi Fusco -Sarà femmina, e non avrà occhi facili, è il titolo dell’iniziativa organizzata presso la Biblioteca “FrancescoGarofano Venosta” della Pro Loco di Capua in occasione della Giornata Internazionale dei

Spettacolo

Trianon Viviani, Geppy Gleijeses fa rivivere Enrico Caruso

Pietro Battarra -E’ dedicata al grande tenore Enrico Caruso la serata evento organizzata dal Trianon Viviani per lunedì 2 agosto alle ore 21. L’iniziativa ha come titolo “Caruso vive. Vita, morte